Sommando il voltaggio di due prese domestiche si ricaricano le batterie in metà tempo

Non crediate di essere di fronte alla scoperta del secolo. Però, in un mondo in cui la ricarica delle auto elettriche rappresenta ancora un nodo fondamentale da sciogliere, questo Voltage Converter della Quick 220 Systems dà un bel beneficio. A patto che si voglia usare la rete domestica per fare il pieno alla propria auto a zero emissioni e che si viva negli States.

Il dispositivo in questione, infatti, è in grado di raddoppiare la velocità di ricarica raddoppiando la tensione di uscita dalla rete domestica. I risultati sono evidenti. Nel video sottostante si vede come una Tesla attaccata alla presa di una casa in via diretta aumenta l’autonomia di 2 miglia ogni ora. Ma utilizzando il dispositivo della Quick 220 Systems si arriva fino a 6 miglia all’ora. 

Device Doubles Your Charging Speed By Duplicating Voltage

Perché in USA funziona

Ma cosa c’è dietro? La tensione presente nelle prese domestiche in America si attesta intorno a 120 V. Grazie al Quick 220 Systems Voltage Converter, i possessori di un’auto elettrica possono collegare il dispositivo a due prese domestiche differenti. In questo modo le due potenze verranno combinate in un’uscita sola, aumentando la tensione di uscita fino a 240 V. Unico inconveniente è che si ha necessità di due prese elettriche diverse, perché attaccando entrambe le spine ad una presa non si raddoppia il voltaggio.

'

Una soluzione economica

Facendo un giro sul sito dell’azienda che propone questi convertitori di voltaggio si trovano prodotti con diverse caratteristiche. Vengono infatti offerti differenti pacchetti che permettono di convertire il voltaggio da 220 V e 240 V e che sono in grado di fornire fino a 20 Ampere o un totale di 4.800 Watt dalle prese domestiche standard americane da 110-120 V. In questo modo secondo l’azienda ci sarebbero diversi vantaggi tra cui non dover più cercare per forza una presa a 220 Volt accessibile quando si viaggia con il caricabatterie o pagare un elettricista centinaia o migliaia di dollari per installare un impianto da 220 V di uscita a casa.

Fotogallery: Ricarica casalinga, dagli USA un dispositivo che raddoppia la potenza