La prima vettura a zero emissioni del nuovo marchio scandinavo si mostra al pubblico USA

Polestar, fino a qualche anno fa, era sinonimo di prestazioni. Marchio sportivo che fregiava le Volvo più performanti, ora è diventato brand indipendente che si concentra sulla produzione di veicoli ibridi o elettrici. Ora, con la berlina a zero emissioni Polestar 2, dà l'attacco al mercato nordamericano.

Lo fa con il lancio ufficiale di quella che vuole attestarsi a tutti gli effetti come anti Tesla Model 3 in sette città che rappresenta la prima occasione per mostrarsi da vicino al pubblico. Le vetture Polestar saranno inizialmente vendute in quattro città della costa ovest degli Usa: Seattle, San Francisco, Los Angeles e San Diego. A queste si aggiungono le canadesi Vancouver, Toronto e Montreal.  

Buone premesse per il nuovo brand

L'auto ha generato fin da subito interesse in Nord America, come ha confermato Gregor Hembrough, a capo della divisione statunitense del brand. Si pensava di produrre soltanto 500 esemplari dell'edizione di lancio Polestar 2 1st, ma i preordini stanno arrivando numerosi e probabilmente si ritoccherà verso l'alto la produzione per garantirne la disponibilità per i primi due anni

L'auto è pronta ad affiancarsi alla Polestar 1, coupé spinta da powertrain ibrido da 600 CV che negli States sarà venduta ad un prezzo di circa 150.000 dollari. Anche per questo modello le consegne inizieranno a fine 2019 in USA e Canada. 

Fotogallery: La Polestar 2 debutta Nord America

La nuova Polestar 2, i cui ordini sono stati aperti a inizio 2019, ha ricevuto molte attenzioni da parte del pubblico e conta già centinaia di prenotazioni. Merito anche del fatto che è stata addirittura esposta al Museo d'Arte Moderna di San Francisco come esempio di mobilità del futuro.

Spinta da un powertrain alimentato da una batteria agli ioni di litio da 72 kWh (qui un articolo che spiega la capacità della batteria), l'auto si presenterà sul mercato in due versioni: con uno o due motori elettrici. Quest'ultima, dotata anche di trazione integrale, sarà la base per la launch edition, in vendita a 63.000 dollari. Dotata di 408 CV e di un'autonomia di circa 450 km, sarà consegnata a partire dalla primavera del 2020

L'auto, che sarà venduta anche in Europa e in Cina, per il momento non sarà in vendita in Italia. Almeno inizialmente.