La Casa francese conferma la variante a zero emissioni della citycar e accorcia i tempi: potrebbe arrivare già nel 2020

Con la sua vettura completamente elettrica Zoe, Renault è riuscita a consolidare lo sviluppo e la tecnologia dei suoi powertrain elettrici, consolidando sempre di più la sua esperienza in materia. Dopo aver presentato altri modelli completamente elettrici come la City K-ZE per il mercato cinese, la Casa della Losanga si appresta a lanciare sul mercato la versione 100% elettrica di un modello il cui nome rappresenta la storia del marchio. Si tratta della Twingo Z.E. che dovrebbe arrivare nel 2020.

Uscita anticipata di due anni

Secondo le parole del vice presidente esecutivo della pianificazione prodotto e dei programmi della Casa, Ali Kassaï Koupaï inizialmente i piani di Renault prevedevano di lanciare la Twingo elettrica prima della Zoe. Studiando bene l'infrastruttura di ricarica nelle città, però la Casa francese aveva preferito lanciare prima il modello Zoe che ha poi riscosso un successo incredibile diventando la macchina 100% elettrica più venduta nel continente europeo. Nei piani di Renault, l'uscita della Twingo a zero emissioni era prevista per il 2022 ma questa data è stata anticipata al 2020, sempre secondo le dichiarazioni di Koupaï.

Renault K-ZE

Dubbi sulla piattaforma

Ora che il modello dovrebbe essere commercializzato il prossimo anno iniziano a circolare diverse idee sulla sua produzione che potrebbe basarsi o sulla piattaforma utilizzata per la produzione della City K-ZE oppure sulla nuova piattaforma per le alimentazioni elettriche sviluppata nell'alleanza con Nissan e Mitsubishi che ha portato alla creazione del prototipo Nissan Imk che verrà presentato al prossimo Salone di Tokyo in programma dal 24 ottobre al 4 novembre.