Da marzo la società fornirà 2 tipi di colonnine rapide ad hoc per il primo multimarca di auto elettriche da turismo: ecco i dettagli

E sono tre. Dopo Formula E e MotoE si intensifica ancora l'impegno di Enel X nel mondo del motorsport a emissioni zero. La business line del Gruppo Enel dedicata ai servizi energetici avanzati sarà infatti official smart charging supplier del nuovo campionato ETCR, il primo multimarca di auto da turismo elettriche al mondo, promosso da WSC, società di consulenza in ambito sportivo.

A partire dal prossimo marzo, quindi, Enel X fornirà le infrastrutture di ricarica rapida che saranno installate nei circuiti di gara del campionato.

Due speciali colonnine su ruote

Le stazioni di ricarica rapida in corrente continua, sviluppate da Enel X specificamente per questo campionato, prevedono un caricatore a connettore singolo da 60 kW e un caricatore a connettore doppio con due uscite da 60 kW, in grado di fornire 120 kW quando è attivata una sola uscita.

I caricatori, integrati in apposite colonnine su ruote, saranno trasportabili e in grado di ricaricare le vetture ETCR in meno di un’ora.

Fotogallery: Hyundai e Cupra ETCR

Dalla pista alla strada

"La partnership con ETCR rafforza la nostra leadership tecnologica nel mondo del motorsport internazionale, confermando la nostra capacità di realizzare soluzioni innovative in grado di adattarsi pienamente alle diverse esigenze dei campionati”, ha spiegato il responsabile di Enel X, Francesco Venturini.

Queste collaborazioni, ha aggiunto il manager, "ci consentono di sviluppare e testare nuove soluzioni per vetture da corsa elettriche che possano poi essere riproposte su strada, con lo scopo di incrementare l’innovazione tecnologica nella mobilità sostenibile”.

ETCR avrà un impatto globale in Europa, Asia e nelle Americhe, che nei prossimi tre anni porterà alla nascita di ulteriori campionati regionali al fianco di quello mondiale.