Svelato al CES di Las Vegas il wallbox premium Residenza, che vuole mettere insieme tecnologia, sostenibilità e stile italiano

Ridefinire gli standard estetici dei wallbox, rivoluzionando al contempo l’esperienza di ricarica con nuove funzionalità. È questo l’obiettivo della collaborazione tra la svizzera Green Motion, specializzata nei sistemi di ricarica delle auto elettriche, e Pininfarina, icona globale dello stile italiano.

Il frutto della cooperazione è Residenza, il wallbox premium concepito per attrarre l’interesse internazionale della fascia alta del mercato, presentato al CES di Las Vegas.

Tecnologia e sostenibilità

Caratterizzato dal design innovativo di Pininfarina e dall’esperienza tecnica di Green Motion, grazie al controllo vocale integrato e al sistema di gestione automatica dei cavi Residenza punta a offrire un’esperienza utente gratificante, ma anche capace di semplificare la vita.

Massima attenzione è stata posta al tema della sostenibilità, aspetto che riflette anche la storia delle due società: Green Motion, pioniere delle infrastrutture di ricarica, e Pininfarina, che alle competenze sul design affianca una lunga esperienza nella mobilità a zero emissioni. Per realizzare Resistenza sono stati selezionati componenti organici e riciclati.

Wallbox Pininfarina

L’importanza del design

Al di là della tecnica, c’è poi tutto il discorso relativo al design, ed è qui che l’apporto di Pininfarina può fare la differenza. Del resto, non è difficile immaginare che la competizione crescete e trasversale dei prossimi anni si giocherà anche sull’appeal dell’universo di accessori che ruota intorno alla e-mobility.

Pininfarina ha sviluppato con Green Motion una vera e propria partnership, accompagnandola attraverso tutte le fasi del progetto: dalla definizione dell'esperienza utente e del design, fino alla realizzazione di un modello fisico ed al lancio del prodotto sul mercato.

Wallbox Pininfarina

Fotogallery: Wallbox Pininfarina