Immatricolazioni full electric su del 900% (con l'effetto ecobonus): ecco la classifica delle EV più vendute. Plug-in avanti del 353,2%

Febbraio in profondo rosso per il mercato auto italiano. Nel mese appena concluso, infatti, le immatricolazioni registrano un passo indietro dell'8,8%, anche per effetto del clima di incertezza legato al Coronavirus.

In assoluta controtendenza l'elettrico, con le full electric che balzano avanti del 900%, da 253 a 2.530 unità. Un'impennata che va letta però anche alla luce di una variabile decisiva: lo scorso febbraio è stato l'ultimo mese prima dell'avvio dell'ecobonus, il meccanismo di incentivi per le auto a basse emissioni.

Market share all'1,5%

Grazie al progresso messo a segno le elettriche conquistano nel mese una quota di mercato dell'1,5%, a fronte dello 0,1% del febbraio 2019. Considerando il bimestre, le immatricolazioni a batteria registrano un'impennata del 734,5%, da 536 a 4.473 unità, con una market share su dallo 0,2% all'1,4%.

La top ten elettrica

Il podio delle elettriche più vendute vede le stesse protagoniste di gennaio, con un avvicendamento però tra secondo e terzo posto. Davanti a tutti si conferma infatti la Renault Zoe con 387 auto vendute. Medaglia d'argento per la Volkswagen e-up!, con 341 unità, e terza piazza per la Peugeot e-208, con 287 immatricolazioni.

Per un soffio si conferma al quarto posto la smart fortwo (286), davanti a Tesla Model 3 (236), Nissan Leaf (234) e Volkswagen Golf (123). Debutta subito in top ten la Mini Cooper SE (123), precedendo Opel Corsa (117) e DS3 Crossback.

Modello Auto Febbraio 2020

Febbraio 2019

Renault Zoe 387 10
Volkswagen e-up! 341 2
Peugeot e-208 287 0
smart fortwo 286 28
Tesla Model 3 236 80
Nissan Leaf 234 48
Volkswagen Golf 123 6
Mini Cooper SE 123 0
Opel Corsa 117 0
DS3 Crossback 72 0

Corrono anche le ibride

Non si ferma anche il trend in forte crescita delle ibride, che nel complesso segnano a febbraio un incremento del 90,6% a 18.026 unità, con il sottoinsieme delle plug-in che schizza del 353,2% a 1.190 unità, per una quota di mercato PHEV pari allo 0,7% (era 0,2% nel 2019).

Da notare che nel cumulato dei primi due mesi dell'anno le elettriche pure e le ibride ricaricabili crescono di quasi 6 volte rispetto allo stesso periodo del 2019.