Il primo SUV full electric del marchio è pronto a svelarsi nelle sue vesti definitive: ecco cosa sappiamo già di lui

Della Nissan Ariya si conoscono già diverse cose. Quella che sarà la prima elettrica di nuova generazione della Casa nipponica - una sorta di Qashqai a zero emissioni, vista la carrozzeria crossover, ma più premium - però, è stata sino ad oggi anticipata soltanto dalla concept. 

Ora si scopre che la presentazione del modello di serie è vicina. Anzi, vicinissima. Il debutto infatti è programmato per il 15 luglio, giorno in cui si terrà un evento dedicato, organizzato a Yokohama. La sfida è già aperta in Giappone ai nuovi SUV elettrici di Toyota, di cui abbiamo svelato le prime immagini nei giorni scorsi, e in parte anche alla Mazda-MX-30, che abbiamo appena provato. E per vedere tutti gli "sfidanti" qui c'è il listino delle auto elettriche con gli incentivi 2020.

Nuova piattaforma

Presentata al Salone dell'auto di Tokyo del 2019, la Nissan Ariya Concept introduce interessanti novità rispetto alla gamma a zero emissioni della Casa, composta al momento dalla Leaf e dalla e-NV200. Avrà un ruolo chiave nella strategia di elettrificazione del brand, con l'intenzione di porsi al di sopra della Leaf, e non solo per la presenza delle "ruote alte"

L'auto sfrutta una nuova piattaforma realizzata da Nissan in collaborazione con Renault e Mitsubishi e potrà essere dotata anche di quattro ruote motrici grazie all'adozione di due motori elettrici disposti sui due assi. 

Fotogallery: Nissan Ariya Concept

Non solo zero emissioni

La Ariya non avrà un ruolo chiave soltanto in termini di mobilità a zero emissioni. Introdurrà anche versioni evolute di tecnologie dedicate alla sicurezza con un pacchetto ProPilot ancor più moderno e ricco.

Come detto, nei mesi scorsi si è addirittura ipotizzato che con questo modello Nissan cercasse una nuova connotazione premium sul mercato. 

Nissan Ariya
Nissan Ariya

Tra una ventina di giorni ne sapremo di più. Ora non possiamo far altro che accontentarci del teaser rilasciato dalla Casa che mostra la firma luminosa e poco altro. Ma che se schiarito con programmi di grafica permette di intuire anche il profilo della carrozzeria.