Due emendamenti approvati al decreto Rilancio di PD e M5S cambiano le regole e aumentano a 4.000 euro il bonus massimo: ecco le novità

Comprare uno scooter elettrico, ma anche una moto o un quadriciclo a batteria, diventa ancora più conveniente. Le importanti novità arrivano dal passaggio in commissione Bilancio della Camera del decreto Rilancio - atteso al voto dell’aula il 3 luglio - grazie a due emendamenti a firma M5S e PD, che intervengono rispettivamente sull’entità dell’incentivo e sulle modalità per ottenerlo, ora anche senza rottamazione.

Fino a 4.000 euro

La modifica voluta dal Partito Democratico, in particolare, aumenta da 3.000 euro a 4.000 euro il bonus massimo (pari al 30% del prezzo d’acquisto) nel caso di rottamazione di un vecchio veicolo analogo (categoria L) con omologazione fino a Euro 3.

Come detto però, sulla scorta di quanto previsto dall’emendamento del Movimento 5 Stelle, la rottamazione non sarà più obbligatoria per ottenere l’agevolazione, anche se in questo caso resterà valido il precedente tetto di 3.000 euro (sempre pari al 30% del prezzo d’acquisto).

No rottamazione

L’agevolazione rimane applicabile a tutti i veicoli elettrici delle categorie da L1e a L7e, quindi motocicli, ciclomotori, tricicli e quadricicli.

“Abbiamo esteso l'incentivo precedentemente introdotto anche a chi non ha un veicolo da rottamare della stessa categoria”, spiega Emanuele Scagliusi, capogruppo del MoVimento 5 Stelle in commissione Trasporti alla Camera, parlando di “una buona notizia per i cittadini, per la mobilità sostenibile e per la qualità dell'aria delle nostre città”.

  • Bonus massimo con rottamazione: 4.000 euro (fino al 30% del prezzo di acquisto)
  • Bonus massimo senza rottamazione: 3.000 euro (fino al 30% del prezzo di acquisto)

La mobilità nel decreto Rilancio

Il decreto Rilancio, lo ricordiamo, contiene già oltre all'ormai celebre bonus bici (qui il funzionamento) il rifinanziamento da 300 milioni dell'ecobonus per le auto elettriche e ibride plug-in ed è al centro del dibattito politico per l'inserimento di agevolazioni anche per le auto a combustione Euro 6, come richiesto dall'industria auto.

Se la polemica su questo punto tra PD e M5S sembra essersi sedata, il nodo da sciogliere in questo senso sembra ora quello del reperimento dei fondiQui il listino delle auto elettriche con gli incentivi 2020.

Fotogallery: Vespa Elettrica 70km/h