Il Ceo di Tesla resta fedele alla sua linea, niente PR e pubblicità: "Noi vogliamo spendere i soldi solo per sviluppare i prodotti"

Sarà anche una delle principali Case auto al mondo, ma Tesla continua a non avere un ufficio per le pubbliche relazioni strutturato come quello dei suoi competitor. 

Molte informazioni sui piani e le strategie aziendali continuano ad arrivare direttamente dai tweet di Elon Musk in persona. Ed è stato ancora un volta attraverso il social che il visionario boss di Tesla è tornato sulla questione PR rispondendo a Gary Black, uno dei suoi follower, rispedendo ancora una volta la proposta al mittente.

Botta e risposta

"Per favore - riporta il tweet di Black - Tesla può prendere in considerazione la possibilità di assumere un PR? Finora è riuscita a fare bene anche senza, ma adesso la posta in gioco è più alta per l'arrivo di FSD (Full Self Driving), l'espansione in Cina ed Europa e i concorrenti che prendono in giro Tesla come leader di mercato".

La risposta (negativa) è arrivata dopo poco: "Le altre aziende spendono soldi in pubblicità e manipolazione dell'opinione pubblica. Tesla invece si concentra sul prodotto. Mi fido delle persone".

 

Una tesi diffusa

A dire il vero, Black non è l'unico fan di Tesla ad aver aperto l'argomento con Elon Musk. Infatti, anche altri follower hanno commentato la discussione. Per esempio Eli Burton, conosciuto anche come Starman: "L'assunzione di un PR per dare risposte ufficiali è un'ipotesi almeno da valutare".

 

E anche Tesla Owners Online ha detto la sua: "Siamo tutti d'accordo sul fatto che i prodotti siano la cosa più importante, ma Tesla deve avere un team di PR per aiutare a correggere i FUD (fear, uncertainty, doubt). Non dovresti occupartene tu, hai cose migliori da fare!".

 

Qualcuno però è d'accordo con Musk, e scrive: "Assumere un PR darebbe un altro appiglio a chi ha cattive intenzioni. Per una sola persona sarebbe impossibile gestire tutte le pressioni, che andrebbero oltre le sue capacità di sopravvivere. Un osservatore indipendente e obiettivo ha almeno la libertà di allontanarsi dai sassi che gli vengono lanciati contro. Invece, un membro dello staff pagato non ha questo diritto ed è più facile che venga attaccato".

 

Per ora, invece di un PR, Tesla sta cercando un team dedicato alla ricerca dei nuovi materiali. Se Elon Musk dovesse cambiare idea, preparatevi, perché a lui piace fare le selezioni personalmente. E in ogni caso, visti i risultati che stanno mettendo a segno a Palo Alto, verrebbe da dire che forse l'approccio di Musk e soci ha un suo perché.