L'idea del designer statunitense Schlotthauer ha fatto molto chiacchierare sul web, ma questa city car low cost resta solo su carta

In futuro diremo addio ai concessionari e compreremo le auto elettriche da casa? Addirittura in scatola da montaggio? Un progetto fantasioso, che però rimane solo sulla carta. Precisamente sulla tesi che Ryan Schlotthauser, un designer statunitense, ha realizzato per superare l’ultimo scoglio e completare gli studi.

L’idea, che ha fatto gran parlare, si basa su un’immaginaria collaborazione tra Ikea e Renault, nata per dare vita alla super compatta Höga, che in svedese significa “alta”.

City car e low cost

Lunga 2,3 metri per 180 centimetri in verticale, l’elettrica fai da te verrebbe venduta in un kit da 374 pezzi. Comporre il puzzle sarebbe poi compito dell’acquirente/automobilista. I colori sono quelli del gigante svedese dell’immobile: la carrozzeria è di un bel giallo acceso, mentre gli interni sono parzialmente in tinta blu. La forma si ispira invece alla corrente del Bauhaus.

Höga

Nella fantasia di Schlotthauser, piccola non significa poco spaziosa. Tra i concept del designer, si può vedere che Höga riesce ad ospitare di tutto: valigie, passeggini e persino una bicicletta. Oltre, ovviamente, al guidatore. L’ auto è elettrica e super compatta, ma anche city car e low cost: il prezzo immaginato per l’ordine online è 6.500 dollari (circa 5.300 euro).

Che dicono Ikea e Renault?

Contattati dai colleghi di InsideEVs Usa, Renault e Ikea hanno confermato di non essere coinvolte in alcun modo col designer, ma non per questo considerano brutta la sua idea. Anzi, dalla Casa fanno sapere che si tratta di “un bel progetto accademico”. E non poteva essere considerato altrimenti da uno dei costruttori tra i più impegnati per la transizione elettrica.

Höga

“Siamo felici di vedere così tanto interesse nei media per la tesi di laurea del signor Schlotthauer – fanno sapere invece dal gigante svedese –. Ci piace molto l’idea di un nuovo modello di mobilità e, in effetti, in passato abbiamo esplorato quella di skateboard e bici. Tuttavia, per quanto siamo felici che gli studenti continuino a trarre ispirazione da Ikea, vorremmo chiarire che ad oggi non esiste alcuna collaborazione in corso o pianificata tra Ikea e Renault”. Tra i progetti degli svedesi, c’è però un investimento di 4 miliardi per colonnine e rinnovabili.