Alla prima edizione del Milano-Monza Open-Air Motor Show sono tante le auto a zero emissioni presenti. E alcune debuttano proprio qui

Il MiMo è pronto al debutto. Atteso lo scorso anno per la prima edizione dopo il cambio di nome e di location (era il Salone dell’Auto del Valentino che si teneva a Torino), nel 2020 è stato prima posticipato e poi rimandato del tutto per i motivi che purtroppo ben conosciamo.

La manifestazione animerà Milano e Monza (da qui il nome) dal 10 al 13 giugno con una serie di iniziative all'aperto in varie location del capoluogo lombardo e della vicina città che ospita il famoso circuito di Formula 1. Specchio di un mercato in cui le elettriche trovano sempre più spazio, al MiMo 2021 saranno tante le vetture a zero emissioni esposte nei vari stand all'aperto. Tra queste, alcune sono visibili in anteprima nazionale (o internazionale).

Audi Q4 e-tron

2022 Audi Q4 E-Tron Esterno

La gamma elettrica di Audi si amplia verso il basso con l’arrivo della Q4 e-tron. L’auto, derivata dalla VW ID.4, si presenta con due varianti di carrozzeria, affiancando a quella “tradizionale” la versione Sportback con coda più da coupé.

Per il resto, nascendo anch’essa sulla piattaforma MED che dà i natali a tanti modelli del gruppo di Wolfsburg (ma è la prima Audi con questo pianale), la Q4 e-tron sfrutterà buona parte della meccanica che abbiamo visto su altre elettriche di nuova concezione. Due i tagli di batteria in Italia, da 52 o da 77 kWh, con potenza da 170 CV nel primo caso e da 204 CV (e trazione posteriore) o da 299 CV (e trazione integrale) nel secondo.

  • Batteria: da 52 kWh
  • Autonomia WLTP: da 341 km
  • Potenza Max: da 170 CV
  • Prezzo: da 45.700 euro

BMW iX

BMW iX

Tra le elettriche esposte al MiMo ci sarà anche la BMW iX, primo SUV della Casa bavarese che non ha un corrispondente termico (come accade ad esempio per X3 e iX3) e che si propone in due versioni xDrive40 e xDrive50.  Realizzata per massimizzare l’efficienza di ogni componente, dall’aerodinamica al powertrain (l’ultima generazione dell’eDrive), la BMW iX offre anche il sistema di infotainment iDrive più moderno a disposizione.

Due le batterie a disposizione, da 70 kWh sulla “40” e da 100 kWh sulla “50”. Variano anche le potenze, rispettivamente di 325 e 500 CV, le autonomie, di 400 e 600 km,e le velocità di ricarica, che sulla batteria “piccola” si ferma a 150 kW e sulla batteria grande arriva a 200 kW. Prezzi di 77.300 e  98.000 euro.

  • Batteria: da 70 kWh
  • Autonomia WLTP: da 400 km
  • Potenza Max: da 325 CV
  • Prezzo: da 77.300 euro

Cupra Born

Cupra Born

Presentata ufficialmente solo pochi giorni fa, la prima Cupra elettrica nasce sulla piattaforma MEB di Volkswagen e si propone come un’alternativa dall’indole più sportiva della ID.3, vettura dalla quale deriva e di cui ricalca anche il powertrain.

La gamma si articola su diverse varianti, con batteria da 45, 58 o 77 kWh. L’a Cupra Born, con potenze comprese tra i 150 e i 231 CV (grazie all’inedita funzione e-Boost) ha autonomie tra i 340 e i 540 km. Arriva in concessionaria a settembre, con prezzi ancora da definire.

  • Batteria: da 45 kWh
  • Autonomia WLTP: da 340 km
  • Potenza Max: da 150 CV
  • Prezzo: n.d.

Fiat 500 3+1

Fiat 500 Elettrica 3+1

La Fiat 500 elettrica non è una novità in senso assoluto. Ma al MiMo la citycar torinese best seller sul mercato italiano si mostrerà nella variante di carrozzeria 3+1 con porta posteriore nascosta sulla fiancata destra che si apre controvento per agevolare la salita a bordo dei passeggeri posteriori.

L'auto, realizzata sulla stessa piattaforma della 500 Elettrica "normale" ne adotta anche la meccanica, con batteria da 42 kWh e potenza di 118 CV. L'auto, che per la presenza della porta ha un peso di 40 kg maggiore rispetto alla sorella a tre porte, dichiara prestazioni equivalenti.

Batteria: da 42 kWh
Autonomia WLTP: da 320 km
Potenza Max: da 118 CV
Prezzo: da 31.900 euro

Ioniq 5

Hyundai Ioniq 5

Ha accompagnato Hyundai nel futuro, la Ioniq 5, crossover dal look retrò ma dalla tanta tecnologia che porta all’esordio anche il nuovo brand che la Casa coreana ha coniato per la prossima famiglia di modelli a zero emissioni. L’auto, che nasce sulla nuovissima piattaforma E-CMP, offre quanto di meglio sia disponibile oggi dal punto di vista tecnologico. Ad esempio: architettura a 800 Volt e ricarica fino a 350 kW.

In Italia si presenta con tre allestimenti, due tagli di batteria (da 58 o 76,2 kWh) e tre livelli di potenza: 170, 217 o 305 CV, con quest’ultima che sostituisce la trazione posteriore con le quattro ruote motrici.

  • Batteria: da 58 kWh
  • Autonomia WLTP: da 384 km
  • Potenza Max: da 170 CV
  • Prezzo: 44.750 euro

Kia EV6

Kia EV6 GT

Kia ha sfruttato piattaforma e meccanica introdotte da Hyundai sulla Ioniq 5 per dare vita a un modello analogo sotto tanti punti di vista, ma diverso per look e impostazione generale. La Kia EV6 è un crossover dalle linee filanti che però offre anche tanto spazio interno. 

Due saranno le batterie disponibili, da 58 e da 77,4 kWh, con versioni a trazione posteriore o integrale e vari livelli di potenza che arrivano fino alla cattivissima GT da 585 CV capace di scattare da 0 a 100 in 3"5 e di raggiungere i 260 km/h.

  • Batteria: da 58 kWh
  • Autonomia WLTP: da 490 km
  • Potenza Max: da 229 CV
  • Prezzo: da 39.000 euro

MG ZS EV

MG ZS EV

Lo storico marchio britannico torna in Europa dopo essere passato sotto le insegne della cinese SAIC, che ne ha acquistato la proprietà. Dopo anni di assenza si ripresenta sui mercati del Vecchio Continente con una serie di modelli elettrificati (3 BEV e 1 PHEV). Al MiMo si mostra dal vivo la ZS EV.

Si tratta di un SUV da 4,31 metri che monta una batteria da 44,5 kWh che può essere ricaricata in corrente continua con una potenza di 85 kW. È spinto da un motore elettrico da 143 CV e dichiara un'autonomia in WLTP di 263 km. Look sportiveggiante e dotazione abbastanza ricca, ha un prezzo di partenza di 33.900 euro.

  • Batteria: 44,5 kWh
  • Autonomia WLTP: 263 km 
  • Potenza Max: 143 CV
  • Prezzo: da 33.900 euro

Volkswagen ID.4 GTX

Volkswagen ID.4 GTX (2021)

La Volkswagen ID.4 è l’elettrica più venduta d’Europa ad aprile. Ed è anche la prima auto della Casa tedesca a mostrarsi nella variante sportiva GTX. Ha 299 CV di potenza e due motori elettrici che le garantiscono la trazione integrale.

Diversa anche per una serie di dettagli estetici che mirano a sottolineare il carattere sportivo, la ID.4 GTX scatta da 0 a 100 in 6”2 e tocca i 180 km/h di velocità massima. Dotata di batteria da 77 kWh, dichiara un’autonomia di 480 km.

  • Batteria: 77 kWh
  • Autonomia WLTP: 480 km
  • Potenza Max: 299 CV
  • Prezzo: 49.950 euro

Le altre elettriche

Oltre ai modelli sopra citati, al MiMo 2021 saranno presenti tante altre auto a zero emissioni. Non sono una novità in senso assoluto, e alcune sono già in circolazione sulle nostre strade, ma vederle negli stand o durante le sfilate organizzate durante l'evento rappresenta una buona occasione per avvicinarsi a una mobilità che per molti è ancora da scoprire. 

2021 Porsche Taycan Cross Turismo

Il gruppo Volkswagen sarà presente in forze, con Audi e-tron Sportback, Skoda Enyaq iV e ID.3 e ID.4 (quest'ultima anche in versione "normale"). Guardando alla Germania, oltre alla Porsche Taycan Cross Turismo, alla kermesse lombarda parteciperà anche il gruppo BMW, che porterà la iX3 e la nuova Mini Cooper SE, fresca di restyling.

Guardando alla produzione europea, al MiMo saranno presenti tante francesi: la Citroen e-C4, la DS 3 Crossback E-Tense, l'Opel Mokka-e, la Peugeot e-2008 e, guardando oltre l'orizzonte Stellantis, le Renault Zoe e Twingo Electric. Da Oriente arrivano invece Honda e, Hyundai Kona EV, Lexus UX 300e e Mazda MX-30. Ultima, ma non ultima, ci sarà anche la Ford Mustang Mach-E.

Per tutti i dettagli sull'evento vi invitiamo a consultare l'articolo di Motor1.com.