Presto anche le Tesla Model 3 e Model Y potrebbero avere i sedili ventilati. L’indiscrezione arriva direttamente dagli USA, con la testata Tesmanian.com che ha pubblicato le immagini di un brevetto registrato dal costruttore americano.

In pratica, Tesla starebbe studiando un particolare sistema di ventilazione più economico e più facile da assemblare rispetto a quello presente su Model S e Model X.

Come sono fatti

Il sedile di Tesla include un particolare sistema dotato di due ventole che fanno circolare l’aria aspirandola direttamente dall’abitacolo. L’aria viene risucchiata all’interno dello schienale e viene successivamente espulsa verso l’occupante in varie intensità selezionabili direttamente dall’infotainment.

2022 Tesla Model 3

Nel brevetto si parla di sedili anteriori, ma non è esclusa un'applicazione anche sulle sedute posteriori

Nel brevetto si fa accenno anche a un “condotto rigido” e a un nuovo tipo di schiuma, che, nell’idea della Casa, sarebbero più semplici da installare. Oltre a questo, viene citato un nuovo design del sedile e una longevità superiore dei rivestimenti.

Non è comunque la prima volta che Tesla accenna ai sedili ventilati. Il manuale d’uso 2022 di Model 3 e Model Y fa riferimento ai comandi per “accendere o spegnere i sedili riscaldati e ventilati”, lasciando intendere che questa funzione verrà davvero implementata nel prossimo futuro.

Appuntamento al 2023

Quando debutterà questo nuovo sistema? Ancora non ci sono informazioni ufficiali, ma siamo pronti a scommettere che nei prossimi mesi lo vedremo prima di tutto sulle nuove Model Y. Per la berlina, invece, potrebbe essere necessario aspettare qualche mese.

Tesla_Model Y_Midnight Cherry Red_1

Tesla Model Y

Non è escluso, infatti, che Tesla voglia inserire questa novità direttamente sul restyling atteso per il terzo trimestre 2023. I primi prototipi della Model 3 rinnovata sono già stati spiati nelle scorse settimane, con la Casa americana che punta a semplificare il progetto riducendo le componenti e la complessità degli interni. Ed è probabile che nella lista di aggiunte ci siano proprio questi sedili.

Fotogallery: Tesla Model Y, perché comprarla elettrica e perché no