Il Tesla Cybertruck difficilmente arriverà in Italia. Almeno tramite la rete ufficiale. Le sue forme spigolose, tanto discusse, non solo possono non affascinare gli automobilisti. C'è anche una questione di omologazione per i crash test, difficilmente superabili dal pickup elettrico di Musk.

Ciò però non vieta di far lavorare la fantasia, dando vita a particolari elaborazioni come quella creata da Garage Italia che ha immaginato il Tesla Cybertruck pronto a prendere servizio nella flotta di Poste Italiane, per consegnare (in ritardo) i regali di Natale. Anche nei posti dove la neve la fa da padrona.

Meglio tardi che mai

Ed ecco quindi il pickup elettrico vestito con la classica livrea gialla delle poste, con le immancabili scritte blu e l'adesivo "Meglio tardi che mai" sul portello del cassone. Grafica completamente nuova accompagnata da una serie di modifiche per affrontare anche i luoghi più impervi. 

Ci sono per esempio passaruota allargati, per fare spazio alle ruote gemellate al posteriore, l'assetto rialzato, paraurti anteriore modificato con bull bar e luci supplementari, portapacchi ancorato al cassone - perché i regali di Natale non bastano mai - con altre luci e pedane laterali per "issarsi" in abitacolo (Babbo Natale, lo sappiamo, non brilla per agilità).

Tesla Cybertruck Poste Italiane

Tesla Cybertruck Poste Italiane

Nel loro render gli uomini di Garage Italia hanno anche modificato le luci anteriori del Tesla Cybertruck, con la striscia luminosa più sottile e "spezzata" in due segmenti ai lati.  

Tesla Cybertruck, quello vero

Atteso per anni e presentato a fine novembre 2023 il Tesla Cybertruck è un bestione di 5,6 metri di lunghezza per 3,1 tonnellate di peso. Mosso da due motori elettrici - uno per asse - ha un'autonomia dichiarata di 515 km e può passare da 0 a 100 km/h in appena 2,7", toccando la velocità massima di 209 km/h. 

Se lo stile esterno è di rottura gli interni del Tesla Cybertruck sono in linea con quelli delle sorelle: monitor anteriore centrale per gestire ogni aspetto del pickup e posteriore da 9,4" per l'intrattenimento dei passeggeri. Al di là dello spazio c'è un aspetto - piccolo ma significativo - tutto nuovo: la totale mancanza del logo Tesla, sostituito dalla scritta Cybertruck.

Fotogallery: Il Tesla Cybertruck di Poste Italiane