Le vendite di auto elettriche e ibride plug-in in Cina continuano a crescere. Secondo i dati di EV Volumes, condivisi dal ricercatore Jose Pontes, ad aprile sono state immatricolate quasi 704.000 nuove vetture a batteria. Si tratta di circa il 30% in più rispetto a un anno fa, mentre la quota di mercato è salita al 44%, contro il 35% dello stesso mese del 2023.

L'analisi

Ad aprile, le immatricolazioni di auto completamente elettriche sono aumentate del 10% rispetto all'anno precedente, raggiungendo circa 415.000 unità e rappresentando il 26% del volume totale del Paese.

A spingere verso l'alto l'intero settore sono però le ibride plug-in, che hanno registrato un aumento del 65%, con circa 290.000 esemplari.

Immatricolazioni di auto BEV e PHEV ad aprile 2024 in Cina:

  • BEV: circa 415.000 (+10%) e quota di mercato del 26%
  • PHEV: circa 289.000 (+65%) e quota di mercato del 18%
  • Totale: 703.788 (+30%) e quota di mercato del 44%

In totale, nei primi quattro mesi dell'anno, sono state immatricolate oltre 2,5 milioni di nuove BEV e PHEV (con un aumento di circa il 32% rispetto all'anno precedente), per una quota del 40%.

Immatricolazioni di auto BEV e PHEV a gennaio-aprile 2024 in Cina:

  • BEV: circa 1,65 milioni e quota di mercato del 26%
  • PHEV: circa 0,89 milioni e quota di mercato del 14%
  • Totale: 2.539.118 (+32%) e quota di mercato del 40%

Come riferimento, nel 2023 sono state immatricolate oltre 8 milioni di nuove auto full electric e ibride plug-in (il 46% in più rispetto al 2022), che rappresentano circa il 37% del volume totale. Una crescita importante se si considera che questo dato era del 30% nel 2022, del 15% nel 2021 e del 6,3% nel 2020. 

Considerato l'ottimo inizio dell'anno, il 2024 dovrebbe avvicinare la Cina ai 10 milioni di auto elettrificate.

Punto di svolta per BYD

Le auto più vendute in Cina sono quelle della gamma BYD Song (54.300), della gamma BYD Qin Plus (46.314), la BYD Seagull (28.797) e la Tesla Model Y (26.356). 

Dopo anni di dominio da parte di Elon Musk e soci, il SUV elettrico americano è stato superato per la prima volta dalla Seagull come auto più venduta del mese tra le BEV. 

Top 10 delle BEV e PHEV di aprile 2024 in Cina:

  1. BYD Song: 54.300 (8.403 BEV + 45.897 PHEV)
  2. BYD Qin Plus: 46.314 (15.479 BEV + 30.835 PHEV)
  3. BYD Seagull: 28,797
  4. Tesla Model Y: 26.356
  5. BYD Yuan Plus (alias Atto 3): 23,327
  6. BYD Han: 20.535 (8.859 BEV + 11.676 PHEV)
  7. BYD Destroyer 05 (PHEV): 20,363
  8. Aito M9: 15.139 (2.030 BEV + 13.109 PHEV)
  9. Wuling Hong Guang MINI EV: 12.445
  10. Aion S: 11.889

Dopo i primi quattro mesi, BYD Song e BYD Qin hanno aumentato il loro vantaggio sugli altri modelli, mentre la distanza tra la Tesla Model Y e la BYD Seagull è leggermente diminuita.

Top 10 delle BEV e PHEV a gennaio-aprile 2024 in Cina:

  1. BYD Song: 191.220 (28.806 BEV + 162.414 PHEV)
  2. BYD Qin Plus: 153.803 (40.612 BEV + 113.191 PHEV)
  3. Tesla Model Y: 126.722
  4. BYD Seagull: 99,116
  5. Aito M7 (EREV): 78,858
  6. BYD Yuan Plus (alias Atto 3): 70,319
  7. BYD Han: 58.129 (20.204 BEV + 37.925 PHEV)
  8. Wuling Hong Guang MINI EV: 56.660
  9. BYD Destroyer 05 (PHEV): 52,519
  10. BYD Dolphin: 48.266

Il confronto tra i marchi

BYD continua a dominare il mercato cinese, con una quota del 29,8% nel segmento tra le BEV e PHEV (31,9% se si includono i suoi sub brand).

Principali marchi per quota BEV e PHEV a gennaio-aprile 2024 in Cina:

  • BYD: 29,8%
  • Tesla: 6,5%
  • SAIC-GM-Wuling: 5.3%
  • Geely: 4.6%
  • Aito: 4,4%
  • Li Auto: 4,2%

Principali gruppi per quota BEV e PHEV a gennaio-aprile 2024 in Cina:

  • BYD: 31,9%
    compresi i marchi Denza, Fang Cheng Bao e Yangwang
  • Geely-Volvo: 8,4%
  • SAIC: 8,0%
    compresa la joint venture SAIC-GM-Wuling (tra SAIC, GM e Liuzhou Wuling Motors)
  • Tesla: 6,5%
  • Changan: 6.5%