Dopo l'annuncio di gennaio, la variante più potente e con più autonomia della Leaf arriva sul mercato con un prezzo d'attacco molto interessante

Nissan ha mantenuto la parola. Lo scorso gennaio aveva annunciato la disponibilità per il mercato europeo della Leaf e+ per giugno e così è stato: adesso è possibile ordinare la variante più potente dell'elettrica giapponese e proprio in questi giorni stanno avvenendo le prime consegne alle concessionarie.

La batteria arriva a 62 kWh

La Leaf e+ è caratterizzata da importanti modifiche tecniche rispetto alla “normale” Leaf. La batteria passa da 40 kWh a 62 kWh, mentre il motore elettrico raggiunge una potenza di 215 CV e 340 Nm di coppia, rispetto ai 150 CV della Leaf. L’aumento della capacità della batteria fa aumentare l’autonomia che arriva a 364 km secondo il ciclo EPA e 385 km secondo quello WLTP. Nissan è riuscita a incrementare la capacità della batteria utilizzando celle agli ioni di litio caratterizzate da una maggiore densità di energia e utilizzate in numero maggiore, passando da 192 a 288. Per la ricarica è prevista la compatibilità con le postazioni per la ricarica veloce da 70 kW, con punte di 100 kW. La garanzia prevista dal costruttore giapponese per la batteria è di 8 anni oppure 160.000 km.

Ordinate già 8.000 Leaf e+

Nissan ha comunicato di avere già ottenuto 8.000 ordini per la Leaf e+, che affianca la versione con batteria da 40 kWh che rimane regolarmente in listino. Il numero di ordini è buono, ma non così alto come si sarebbe potuto aspettare. Probabilmente, l'apertura degli ordini della Volkswagen ID.3, che tanto interesse sta riscuotendo, sta in parte intaccando gli ordini della giapponese. La Leaf e+ è disponibile nel nostro paese a un prezzo di partenza di 44.775 euro.

Fotogallery: Nissan Leaf e+