Il numero uno Tesla: “Le auto elettriche sono il futuro”. E la Casa dell'ovale blu risponde: “Hai ragione, ci vediamo a una colonnina!”

La sfida tra la Ford Mustang Mach-E e la Tesla Model Y per la palma del miglior SUV elettrico sportivo Usa è pronta a infiammarsi, ma i toni delle due Case, almeno in questo momento, sembrano a dir poco concilianti.

A sorpresa infatti il patron di Tesla, Elon Musk, ha dato ufficialmente il benvenuto alla prima Ford a emissioni zero su Twitter, superando anche gli screzi del passato legati all'impiego del nome “Model E”.

Il futuro è elettrico

Congratulazioni alla Mach-E! Le auto sostenibili/elettriche sono il futuro!”, ha twittato a caldo l'istrionico Musk, dicendosi “eccitato per questo annuncio di Ford, che incoraggerà altri costruttori a passare all'elettrico”.

Pronta la risposta della Casa dell'ovale blu: “Grazie, Elon. Non potremmo essere più d'accordo. Ci vediamo a un punto di ricarica!”.

Fotogallery: Ford Mustang Mach-E

La vecchia disputa "S-E-X-Y"

Negli anni scorsi i rapporti tra Tesla e Ford non sono stati sempre così cordiali. Anzi. I due costruttori si erano scontrati infatti in passato per la registrazione del nome “Model E”, inizialmente destinato a quella che è diventata poi la Model 3.

Costretto ad abbandonare l'idea iniziale, in un'assemblea con gli azionisti del 2014 Musk ironizzò: “Ford is killing SEX”. Il riferimento era alla tutt'altro che casuale scelta dei nomi delle sue vetture, le quali, come noto, con l'ultima aggiunta della Model Y compongono la parola “S-3-X-Y”.

Fotogallery: 2020 Tesla Model Y