Via ai preordini: prezzi da 43.895 (per la versione da 258 CV) a 60.500 dollari, con autonomia fino a 480 km. Disponibile da fine 2020

Il tanto atteso debutto nel mondo della mobilità a zero emissioni da parte di Ford è finalmente arrivato. La Casa dell’Ovale Blu, a pochi giorni dall’apertura del Salone di Los Angeles (22 novembre-2 dicembre), ha svelato con un evento privato la prima vettura completamente elettrica della propria storia (recente). Per capire quanto sia importante il progetto, basti dire che è stato scomodato uno dei nomi più famosi ed evocativi del marchio: Mustang.

Fotogallery: Ford Mustang Mach-E

E su questo SUV elettrico sportivo, che Mustang Mach-E si chiama, ha messo anche il cavallino al galoppo al centro del frontale. Dell'aspetto e del progetto abbiamo già parlato a fondo, viste le tante indiscrezioni filtrate più o meno involontariamente nei mesi scorsi. Ma ora abbiamo le informazioni ufficiali

Baricentro alto, linee filanti

I richiami stilistici alla storica sportiva americana sono evidenti. La Mustang Mach-E ha un frontale aggressivo, linee filanti e tetto rastremato. Anche nei fari, sia anteriori che posteriori, sfoggia somiglianze marcate con la Mustang che abbiamo conosciuto fino ad oggi. Le forme della carrozzeria sono tendenzialmente più morbide, soprattutto per questioni aerodinamiche. Per lo stesso motivo il muso è senza griglia (visto che non c'è necessità di raffreddare un motore termico.

A tutto touchscreen

L'auto mostra anche un abitacolo spazioso, omologato per 5 occupanti, dal design minimalista. L'intera consolle centrale è occupata da un grande touchscreen da 15”5 dal quale si comanda la nuova generazione del software SYNC che da qualche anno viene utilizzato sui modelli Ford per l'infotainment. Dietro al volante, troviamo il cruscotto digitale da 10”2 che mostra invece la strumentazione

Una gamma completa

Del listino della Mustang Mach-E abbiamo già parlato qualche giorno fa. Adesso però la Casa ha rilasciato tutte i numeri ufficiali. Sono confermate le due varianti di trazione, con la possibilità di scegliere tra quattro ruote motrici (con due unità elettriche poste una per asse) o due ruote motrici (con una sola unità elettrica al retrotreno), e sono confermati anche i 2 livelli di batteria, con le Standard Range alimentate da una batteria da 75,7 kWh (composte da 288 celle agli ioni di litio) e in grado di sopportare una ricarica rapida fino a 115 kW in corrente continua, e le Extended Range dotate di batteria da 98,8 kWh (con 376 celle) e ricaricabili fino a 150 kW. Entrambe le batterie saranno garantite per 8 anni o 160.000 km.

2020 Ford Mustang Mach-E

Quattro, infine, i livelli di potenza. Ci saranno versioni da 190 kW (258 CV), da 210 kW (285 CV) e da 248 kW (337 CV), mentre la più cattiva GT arriverà a 342 kW (465 CV). Con così tanti modelli a listino, dalle varie combinazioni di trazione, potenza e batteria si avranno autonomia comprese tra i 340 e i 480 km. Qui di seguito una scaletta riassuntiva dei principali dati tecnici e dei singoli allestimenti. 

  Select California Rt. 1 Premium First Edition

GT

Batteria

Standard Range

 

Extended Range

 

Standard Range

o Extended Range

Extended Range

 

Extended Range
Ricarica

fino a 115 kW

fino a 150 kW

fino a 150 kW

fino a 150 kW fino a 150 kW
Autonomia 340 km 480 km da 370 a 480 km 430 km 375 km
Accelerazione da 5"5 a 6"5 6"5 da 5"5 a 6"5 5"5 3"5
Trazione

Posteriore RWD

o integrale AWD

Posteriore RWD

Posteriore RWD 

o integrale AWD

Integrale AWD Integrale AWD 
Potenza/Coppia

• SR e RWD

258 CV/416 Nm

• SR e AWD

258 CV/583 Nm

• ER e RWD

285 CV/416 Nm

 

• SR e RWD

258 CV/416 Nm

• SR e AWD

258 CV/583 Nm

• ER e RWD

285 CV/416 Nm

• ER e AWD

337 CV/583 Nm

• AWD

333 CV/583 Nm

• ER e AWD

465 CV/583 Nm

Lunghezza

4,72 metri

4,72 metri

4,72 metri

4,72 metri

4,72 metri

Larghezza

1,88 metri

1,88 metri

1,88 metri

1,88 metri

1,88 metri

Altezza

1,60 metri

1,60 metri

1,60 metri

1,60 metri

1,60 metri

Passo

2,97 metri

2,97 metri

2,97 metri

2,97 metri

2,97 metri

Posti

5

5

5

5

5

Capacità di carico in litri

822/1.689, 

(ant.: 139,5)

822/1.689, 

(ant.: 139,5)

822/1.689, 

(ant.: 139,5)

822/1.689, 

(ant.: 139,5)

822/1.689, 

(ant.: 139,5)

Sospensioni anteriori/posteriori

MacPherson/ 

Multilink

MacPherson/ 

Multilink

MacPherson/ 

Multilink

MacPherson/ 

Multilink

MacPherson/ 

Multilink

Cerchi

18"

18"

19"

19"

20"

Negli USA a partire da 43.895 dollari

Per quanto riguarda i prezzi, il listino per gli USA è confermato. La Mustang Mach-E sarà disponibile a partire dalla fine del 2020 nelle versioni Premium (Standard Range o Extended Range e AWD o RWD) e First Edition (solo Extended Range e solo RWD), rispettivamente a partire da 50.600 dollari e da 59.900 dollari.

2020 Ford Mustang Mach-E

A inizio 2021 arriveranno poi le versioni Select (a scelta Standard Range con trazione posteriore o Extended Range con trazione integrale), a partire da 43.895 dollari, e California Route 1 (solo Extended Range e solo integrale), da 52.400 dollari. Nella primavera del 2021, infine, sarà la volta della GT, solo con batteria da 98,8 kWh e le quattro ruote motrici, venduta ad un costo di 60.500 dollari.

Già ordinabile in USA ed Europa

Gli ordini della nuova Ford Mustang Mach-E sono già aperti, almeno in America e in Europa, dove aprendo l'apposito sito internet, registrandosi e inserendo i propri dati, inclusi quelli della carta di credito, con un deposito di 500 euro si può prenotare un'esemplare della EV americana. Per il mercato cinese i preordini si apriranno più avanti.

2020 Ford Mustang Mach-E

Del fondo di deposito si può chiedere la restituzione in qualsiasi momento, mentre per il completamento della configurazione della propria Mustang Mach-E si dovrà attendere il prossimo anno, quando l'auto sarà ufficialmente in vendita. Basterà recarsi da una concessionaria e definire i dettagli insieme al venditore.

2020 Ford Mustang Mach-E

La ricarica per tutti

Per sostenere la diffusione della mobilità elettrica, Ford ha puntato forte anche sull’infrastruttura. In Nord America, infatti, la Casa dell’Ovale Blu sta implementando la più grande rete di ricarica per veicoli elettrici: 12.000 stazioni di ricarica che garantiranno più di 35.000 prese di corrente destinate ai propri clienti.

In collaborazione con Electrify America, Ford garantirà inoltre l’accesso a colonnine di ricarica fast charge. La ricarica potrà essere gestita comodamente attraverso l'applicazione FordPass, che permetterà di tenere sotto controllo la ricarica casalinga, di trovare le colonnine libere e di gestire i pagamenti.