ZTL libera, parcheggio gratuito, esenzione del bollo: ecco tutto quello che è concesso a chi guida un'auto ibrida o a zero emissioni

Acquistare un'auto elettrica o ibrida porta con sé una serie di agevolazioni che cambiano da regione a regione e da città e città. Oggi ci spostiamo in Veneto e, più precisamente, a Verona. La città ha tra l'altro lanciato lo scorso anno il progetto “Electrify Verona” (in collaborazione con il Gruppo AGSM e Volkswagen Italia), iniziativa volta proprio a promuovere la mobilità elettrica nel territorio.

Zona a Traffico Limitato (ZTL)

Per prima cosa ci soffermiamo sulle agevolazioni previste dalla città di Romeo e Giulietta per il transito di vetture ad alimentazione esclusivamente elettrica nella ZTL del Centro Storico. Il comune veneto ha infatti modificato il proprio regolamento relativo alla Zona a Traffico Limitato proprio per garantire l’accesso ai veicoli a impatto zero.

Auto elettriche a Verona, accesso ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Le modalità di accesso variano a seconda che si risieda nel territorio del Comune di Verona o al di fuori dello stesso. Chi abita entro i confini della città scaligera e possiede un’auto elettrica pura può richiedere il rilascio del contrassegno che permette il transito gratuito all’interno del centro storico. Il contrassegno ha validità annuale e deve essere apposto sul veicolo per cui viene avanzata la richiesta.

Per ottenerlo è sufficiente recarsi all’Ufficio Permessi di AMT Spa in via Campo Marzo. Per i non residenti è stata prevista una misura sperimentale: per transitare gratuitamente nella ZTL è sufficiente registrare la targa del proprio veicolo elettrico nella White List (per informazioni su come avanzare la richiesta si veda in fondo). La fine di questa sperimentazione è prevista per il 18 settembre 2020, che quindi è per ora la data ultima per usufruire di questa agevolazione.

Auto elettriche a Verona, accesso ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Parcheggi e strisce blu

Anche per quanto riguarda la sosta a pagamento troviamo agevolazioni che si rivolgono solamente a veicoli elettrici puri e che rientrano nell’ambito del progetto “Electrify Verona”. In questo caso inoltre, i benefici sono rivolti esclusivamente ai residenti nel Comune dell’Arena.

Tutti i proprietari di vetture elettriche pure possono infatti parcheggiare gratuitamente negli stalli dedicati, sparsi per il territorio comunale. Oltre a questo, i residenti all’interno dell’area ZTL Centro Storico che possiedono un’auto ad alimentazione elettrica possono sostare gratuitamente in tutti i parcheggi a strisce blu dell’area. Per poter usufruire di questo servizio è sufficiente ottenere lo stesso contrassegno con validità annuale per l’accesso in ZTL.

Auto elettriche a Verona, accesso ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Bollo auto

Sempre nell’ambito dell’iniziativa “Electrify Verona”, il comune veneto si è impegnato a installare delle colonnine di ricarica veloce presso il domicilio dei residenti che acquistino un’auto esclusivamente elettrica nuova entro dicembre 2019. Quest’offerta è valida solo per i primi 50 soggetti privati che avanzano la richiesta.

La Regione Veneto prevede invece delle esenzioni dalla tassa auto regionale sia per le elettriche pure sia per le ibride. Le vetture con motore esclusivamente elettrico godono dell’esenzione dal bollo per un periodo di 5 anni dalla data del collaudo, al termine del quale deve essere corrisposto un importo annuale pari a quelli dei corrispondenti veicoli a benzina. Analogo il discorso per le ibride, che invece godono dell’esenzione dalla tassa automobilistica regionale per i 3 anni successivi alla data di prima immatricolazione.

Auto elettriche a Verona, accesso ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Altre agevolazioni

Per ulteriori informazioni circa la ZTL nel Comune di Verona si può visitare questa pagina internet. Per ulteriori informazioni sulle agevolazioni per le auto elettriche nel comune, invece, cliccate su questo link. Per richiedere l’iscrizione nella White List scrivere a helpdesk@veronamobile.it indicando: nome/cognome, targa veicolo, luogo di residenza e con oggetto "REGISTRAZIONE VEICOLO ELETTRICO IN WL". Attendere poi la conferma dell’iscrizione in lista bianca.

Per maggiori informazioni sulla sosta, visitate questo sito. Per conoscere nel dettaglio il progetto “Electrify Verona”, invece, seguite questo link. Per ulteriori informazioni sulle esenzioni dalla tassa auto regionale, infine, potete leggere tutti i dettagli qui.