ZTL libera, parcheggio gratuito, esenzione del bollo: ecco tutto quello che è concesso a chi guida un'auto ibrida o a zero emissioni

Continua il nostro viaggio tra le città italiane alla scoperta di tutte le agevolazioni e le esenzioni previste dai comuni e dagli altri enti locali per i possessori di auto elettriche o ibride. Questa settimana siamo andati a Bologna. Vediamo quindi quali sono i benefici per i possessori di auto a basso impatto ambientale nel capoluogo emiliano. In questo articolo ci concentriamo sulla situazione attuale.

Dal primo gennaio 2020 entrerà in vigore la cosiddetta ZTL Ambientale, che non introdurrà modifiche o variazioni per chi possiede un'auto elettrica o ibrida, ma inasprirà le regole per i veicoli ad alimentazione tradizionale limitando progressivamente la concessione dei permessi a partire dalle Euro 0 e a salire (Euro 1, 2,...) ogni anno successivo.

Zona a traffico Limitato (ZTL)

Bologna può contare su una estesa Zona a Traffico Limitato centrale, a cui si aggiungono le cosiddette Zona T, Zona Università e Zona San Francesco. In tutte queste aree sono attive limitazioni alla circolazione delle auto, in orari e giorni diversi. Chi ha una vettura elettrica però può rilassarsi: il Comune ha infatti stabilito la libera circolazione di questi veicoli a impatto zero in tutte le aree.

Per usufruire di questi benefici è sufficiente presentare i documenti del veicolo, unitamente alla modulistica scaricabile dal sito del Comune di Bologna (a questo link), allo Sportello Contrassegni Tper oppure inviarli via mail o fax. A quel punto la targa dell'auto verrà inserita nel registro delle vetture con permesso di accesso per due anni e gratuitamente.

Auto elettriche a Bologna, accesso ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Per le ibride il discorso è più articolato: anche HEV e PHEV possono richiedere l'accesso gratuito alla ZTL (sempre valido per due anni), ma solo i residenti nel comune di Bologna beneficiano della libera circolazione in tutte le aree. Gli altri devono invece accontentarsi di poter circolare nella sola ZTL Centro Storico. Per informazioni più dettagliate visitare questa pagina del sito internet del Comune

Parcheggi e strisce blu

Per quanto riguarda i parcheggi a pagamento non mancano incentivi interessanti. Chi possiede un'auto elettrica può infatti parcheggiare liberamente in tutte le zone a pagamento, ove consentito. Diversamente da quanto accade per la ZTL, per sfruttare quest'agevolazione bisogna necessariamente munirsi dell'apposito contrassegno, che deve essere applicato sul veicolo e per cui deve essere quindi avanzata la richiesta.

Auto elettriche a Bologna, accesso ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Quest'ultima, come nel caso della ZTL, si può fare inviando la modulistica necessaria via mail o via fax allo Sportello Contrassegni Tper, dove poi dev'essere ritirato il contrassegno fisico al rilascio. Diversa la questione per le ibride. Chi ne possiede una ed è residente nel comune di Bologna accede alle stesse agevolazioni previste per le elettriche.

I residenti nel resto dell'Emilia Romagna invece non godono della gratuità ma possono acquistare abbonamenti mensili e semestrali per la sosta scontati del 50%. Chi vive al di fuori di queste aree, infine, non può accedere a nessuna di queste agevolazioni per la sua auto ibrida.

Auto elettriche a Milano, accesso ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Bollo auto

A tutti questi benefici, bisogna aggiungere le esenzioni dal bollo auto previste dalla Regione Emilia Romagna per le vetture elettriche e ibride. Le auto con motore 100% elettrico sono escluse dal pagamento della tassa per i primi 5 anni dall'immatricolazione. Alla fine di questo periodo, i proprietari sono tenuti a pagare un quarto dell'importo previsto per i corrispondenti veicoli con motore a benzina.

Per le auto ibride immatricolate dopo il 2016 non sono invece previste vere e proprie esenzioni. Esistono però degli ecoincentivi regionali per chi acquista una vettura ibrida. Il contributo arriva fino a 191 euro, che corrispondono all'incirca al costo medio del bollo. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina web di ACI Emilia Romagna.

Auto elettriche a Bologna, accesso ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Altre agevolazioni

Per ulteriori informazioni, anche in previsione dei cambiamenti attivi dal 2020, o richiedere il permesso per ZTL e sosta, è possibile visitare il sito del Comune di Bologna o rivolgersi allo Sportello Contrassegni Tper, di persona dal lunedì al venerdì (8.30-13.30/14.30-18.00) e il sabato (8.30-13.00), oppure per telefono al numero 051 290290 dalle 7.00 alle 20.00.