Gli incentivi auto elettriche 2024 sono ormai in rampa di lancio. Anche se non mancano dubbi circa la data effettiva del via ed eventuali cambiamenti delle tabelle.

Stando alle recenti dichiarazioni del ministro delle Imprese e del made in Italy Adolfo Urso infatti il governo metterà a disposizione circa 1 miliardo di euro - 610 già previsti e altri 320 provenienti dall'avanzo dell'Ecobonus 2023 - destinandoli a modelli con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 135 g/km.

Per quanto riguarda le auto elettriche ancora non sappiamo a quanto ammonterà la cifra dedicata. Se fino a quest'anno infatti buona parte dei fondi è stata dedicata ai modelli a batteria, il prossimo anno la distribuzione potrebbe variare alla luce anche della "vaporizzazione" in meno di una settimana di quelli destinati ad auto benzina e diesel.

Sappiamo solo che la tabella degli incentivi auto 2024 dovrebbe variare, rimodulando le cifre messe sul piatto dallo stato, mantenendo vantaggi ulteriori per le famiglie con Isee inferiore a 30.000 euro e per chi rottama un vecchio modello, con classe di emissioni compresa tra Euro 0 ed Euro 4. 

Incentivi auto elettriche 2024, la tabella 

Stando a quanto anticipato dal Sole 24 Ore la tabella degli incentivi auto elettriche 2024 (che rientrano in prima fascia, quella con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 20 g/km) prevede così differenti fasce a seconda di Isee, auto da rottamare e classe di omologazione.

A ricevere la cifra maggiore saranno gli automobilisti con Isee inferiore a 30.000 euro che rottamano un'auto Euro 0, 1 o 2: a loro andranno 13.750 di Ecobonus per l'acquisto di un'auto elettrica, il cui prezzo però non potrà superare i 35.000 euro +IVA, vale a dire 42.700 euro totali. A beneficiarne saranno sia persone fisiche sia società di noleggio.

Il limite massimo di spesa viene quindi confermato e, come sottolineato da Urso "La modulazione dei tetti di prezzo infine ci garantirà di sostenere in particolare la produzione italiana. Nel 2022 solo il 19-20% degli incentivi è andato a modelli prodotti in Italia e se nemmeno i nuovi bonus invertiranno la tendenza dovremo penderne atto e spostare più risorse sul lato dell’offerta, cioè sul piano degli investimenti produttivi". 

Di seguito la tabella completa degli incentivi auto elettriche 2024

Incentivo Isee > 30.000 euro Isee < 30.000 euro
Con rottamazione auto M1 intestata da almeno 12 mesi allo stesso soggetto o familiare convivente  Rottamazione Euro 0-2: 11.000 euro Rottamazione Euro 0-2: 13.750 euro
Rottamazione Euro 3: 10.000 euro Rottamazione Euro 3: 12.750 euro
Rottamazione Euro 4: 9.000 euro Rottamazione Euro 4: 11.250 euro
Senza rottamazione 6.000 euro 7.500 euro
Vincoli Immatricolazione entro 270 giorni
Mantenimento proprietà auto nuova per almeno 12 mesi

Incentivi auto elettriche 2024, dal 23 gennaio

Gli incentivi auto elettriche 2024, quelli basati sullo schema 2023 e con nuovi fondi, partono martedì 23 gennaio 2024, quando dalle ore 10:00 sarà possibile prenotarli sulla piattaforma Ecobonus. Per le modifiche anticipate dal ministro Urso ci vorrà invece volere più tempo.

A meno di ulteriori novità la situazione sarà quindi la seguente: dal 23 gennaio 2024 e per i contratti stipulati dal 1° gennaio 2024 si potrà beneficiare di incentivi secondo la vecchia tabella, ovvero 5.000 euro di sconto con rottamazione, 3.000 senza. A seguito dell'incontro del 1° febbraio - annunciato dal ministero - dovrebbero essere effettive le modifiche alla tabella degli importi - aggiungendo i 320 milioni di euro avanzati dagli incentivi 2023 - le cose potrebbero cambiare. Un cortocircuito che rischia di bloccare inizialmente gli incentivi 2024 in attesa di sconti più vantaggiosi.