La Germania segna un record nelle vendite di auto elettriche plug-in nel periodo tra gennaio ed aprile

Dopo i primi tre mesi del 2019, secondo uno studio condotto dall'Associazione europea dei costruttori di automobili (ACEA), la Norvegia guidava il mercato nella vendita delle automobili ibride plug-in, seguita a ruota dalla Germania.

I dati di vendita di aprile, compilati dall'analista del settore Matthias Schmidt, invece, indicano un cambiamento nelle prime posizioni della classifica con la Germania che sale al primo posto per numero di auto plug-in vendute.

Gli altri Paesi UE

Nonostante il cambio al vertice, la Norvegia rimane comunque saldamente al comando della classifica per quanto riguarda le immatricolazioni di auto completamente elettriche. Tuttavia, anche per questa tipologia di alimentazione, le vendite in Germania stanno progressivamente salendo.

Tornando alle plug-in, i dati parlano chiaro e dopo la Germania con più di 30.000 auto vendute troviamo la Norvegia, al secondo posto, con quasi 30.000 unità. Terza piazza per la Francia con meno di 20.000, quarto il Regno Unito con circa 18.000 e a seguire Olanda e Svezia con circa 12.500 auto ibride plug-in vendute nel periodo tra gennaio e aprile.