Il nuovo SUV elettrico tedesco, atteso a Francoforte, è stato avvistato durante i test

Il debutto ufficiale della Volkswagen ID.3 si avvicina sempre più, l’appuntamento è per il Salone di Francoforte. L’attesa per questa vettura è altissima, si tratta del primo modello del costruttore basato sulla piattaforma MEB, concepita appositamente per le vetture elettriche. Tuttavia, su strada stanno già circolando i primi prototipi del secondo modello della famiglia ID, che verrà sviluppato su questa piattaforma: il SUV ID. Crozz.

Dopo la berlina la suv

Il secondo modello basato sulla piattaforma MEB sarà un SUV di dimensioni medie, posizionandosi, in termini di proporzioni, tra la Tiguan e la Tiguan Allspace. Sfruttando i minori ingombri rappresentati dal powertrain elettrico, la ID. Crozz assicurerà molto spazio tanto agli occupanti, quanto ai bagagli. Molte le versioni previste, a partire da un modello a sola trazione posteriore, con un solo motore elettrico, o integrale con due unità elettriche. Quest'ultima dovrebbe avere una potenza di circa 300 CV e autonomia prossima a 500 km.

Foto spia Volkswagen ID Crozz

Le foto dei prototipi

Mentre la ID.3 si prepara al lancio, alcuni prototipi della ID. Crozz sono stati avvistati su strada nel corso dei test di pre-produzione. Il design è quello definitivo, ma è ovviamente ancora celato sotto pesanti camuffature. Analizzando gli scatti si nota come le linee siano rimaste simili a quelle della concept ad esclusione del taglio del portellone posteriore dall’andamento più verticale. Variato anche il sistema di apertura delle porte posteriori, nella concept a libro, mentre nei prototipi visti su strada è quella tradizionale con cerniere sul montante centrale. Probabilmente la soluzione dell'apertura a libro è stata abbandonata per questione di costi. Nelle vetture fotografate su strada i cerchi hanno poi naturalmente dimensioni più contenute di quelli visti sulla concept, anche se non si possono escludere varianti anche fino a 20 pollici.

Prima in America

La ID. Crozz, che verrà prodotta all'interno dello stabilimento tedesco di Emden, dovrebbe debuttare sul mercato americano nel corso del secondo semestre del 2020, per poi arrivare in un secondo momento anche in Europa

Fotogallery: Volkswagen ID.Crozz foto spia