Fotografato per le strade di Stoccarda un prototipo della prima elettrica del costruttore tedesco, che permette di cogliere qualche dettaglio in più del suo design

A pochi mesi dalla presentazione, la Volkswagen ID.3 appare su strada durante gli ultimi test di sviluppo. Un esemplare della prima elettrica del produttore tedesco è stato “pizzicato” nelle vie di Stoccarda, in Germania.

Si tratta naturalmente ancora di un prototipo e quindi ancora completamente coperto da una pesante camuffatura che, tuttavia, permette di intuire alcune delle linee della vettura. Per la prima volta, ad esempio, possiamo notare il disegno che creano le luci posteriori quando si interviene sul pedale del freno. Terzo stop a parte, i gruppi ottici sono costituiti da quattro punti luminosi che formano una sorta di X.

Tre varianti di batteria

Come anticipato nel nostro speciale, la Volkswagen ID.3 arriverà sul mercato nel corso del mese di aprile del prossimo anno. Sarà disponibile in tre varianti, con batterie da 45 kWh, 58 kWh e 77 kWh e con autonomie rispettivamente di 330, 420 e 550 km. Al momento sono ancora poche le informazioni rilasciate dal costruttore tedesco riguardo ai pezzi. Stando alle ultime indiscrezioni, il listino partirà da circa 30.000 euro per la variante con batteria più piccola.

Per partire c'è la 1st

Da novembre di quest'anno partirà la produzione della versione 1st . Ne saranno realizzate 30.000 unità e potrà essere acquistata in tre allestimenti: 1st, 1st Plus e 1st Max con prezzi a partire da poco meno di 40.000 euro. Il powertrain sarà quello con batteria da 58 kWh e autonomia di 420 km.