Grazie alla filiale americana del costruttore di Wolfsburg, il Type 2 Bus del 1972 vive una seconda vita elettrificata

La strategia per l’elettrificazione dei modelli Volkswagen ormai la conosciamo. La nascita della gamma ID. segna uno dei passi più importanti fatti dalla Casa tedesca verso una mobilità sempre più sostenibile. Oggi, il progetto si amplia e la filiale americana di Volkswagen ha commissionato alla EV West, azienda specializzata nella conversione dei powertrain delle vetture, di trasformare il famoso Type 2 Bus, equipaggiandolo con lo schema propulsivo elettrico della e-Golf. Un modo per riscoprire, in versione green, le vetture che hanno scritto la storia dell'automobile.

Fotogallery: Volkswagen EV Type 2 Bus

200 km di autonomia

Il Type 2 Bus del 1972 verrà equipaggiato con il powertrain, già utilizzato nella e-Golf. Il motore tradizionale 4 cilindri da 60 cavalli raffreddato ad aria che si trovava nella parte posteriore del veicolo verrà sostituito da un’unità elettrica a magneti permanenti da 100 kW, affiancata ad una trasmissione ad una velocità. Il sistema sarà alimentato da un pacco batterie da 35,8 kWh, posizionato all’interno di custodie progettate su misura, rinforzate e ignifughe situate sotto i sedili anteriori al posto del serbatoio del carburante, per un totale di 201 chilometri di autonomia.

Qualche modifica necessaria

Il design interno ed esterno del Van di Volkswagen invece rimarrà uguale, se non per qualche piccola modifica. Nell’abitacolo rimarrà posto la lunga leva del cambio, tipica del Type 2 Bus, che servirà ad attivare oltre alla retromarcia, la folle e la marcia avanti, anche la modalità di parcheggio e la frenata rigenerativa. Sul cruscotto, troverà spazio anche un misuratore EV digitale e multifunzione dalla stile classico per mantenere sotto controllo tutti i dati del powertrain elettrico.

Volkswagen EV Type 2 Bus

Un futuro sostenibile

“Siamo molto entusiasti di far parte di questo progetto" ha affermato Michael Bream, fondatore e CEO di EV West. "La fusione di un modello storico di un marchio iconico con la tecnologia di oggi è solo uno dei molti modi in cui possiamo avvicinarci a un futuro più sostenibile”. Pensiero condiviso anche da Matthew Renna, vice presidente della E-Mobility e innovazione di Volkswagen America che ha dichiarato: ”Abbiamo pensato di vedere se il powertrain della e-Golf andasse bene nei nostri modelli più classici e siamo convinti che questi potranno rivivere anche in questo mondo sempre più elettrificato”.