Il modello dovrebbe basarsi sulla piattaforma MEB e collocarsi nella fascia di mercato delle piccole elettriche premium

Il piano di elettrificazione da parte di Audi e del gruppo Volkswagen continua imperterrito a svilupparsi. Dopo la prima e-tron, il futuro dei Quattro Anelli potrebbe vedere la realizzazione di un modello compatto per il mercato europeo. La conferma - ad Auto Express - sarebbe giunta anche da Fermìn Soneira Santos, capo del marketing dei prodotti Audi. Una conferma però che sottolinea come l'eventuale piccola sarebbe ancora in fase di pianificazione.

"Si, è un qualcosa che abbiamo a mente, è nel nostro orizzonte. Non è stata ancora progettata, ma abbiamo in mente la possibilità di realizzare auto basate sulla piattaforma MEB o sulla piattaforma MEB Entry. Abbiamo molte piattaforme diverse a cui attingere e dove possiamo essere coinvolti".

Non prima del 2023

Il gruppo Volkswagen ha annunciato la piattaforma MEB Entry nel 2019 come base per i suoi veicoli EV più piccoli in arrivo che dovrebbe portare alla realizzazione di city car a costo contenuto. La prima dovrebbe arrivare nel 2023 con un'autonomia di circa 200 chilometri, ma anche con diverse opzioni di batteria e autonomia.

Fotogallery: Audi AI:ME concept 2019

Ispirata all'Audi AI:Me

L'auto potrebbe basarsi sul concept Audi AI:Me presentato all'Auto Show di Shanghai 2019. La piccola berlina presentava un motore elettrico posteriore capace di erogare 170 CV - 127 kW.

Santos non ha specificato effettivamente dove andrebbe a collocarsi un'auto del genere in termini di mercato, ma è indubbio che, per quelle che sono le caratteristiche di un'auto basata sulla piattaforma MEB Entry, si potrebbe pensare inizialmente al mercato Europeo, salvo poi evolversi in un secondo momento - su autonomia e dimensioni - anche al mercato americano.

Fonte: Auto Express