A meno di un mese dall’evento la situazione contagi è ancora troppo incerta: Comune verso lo stop

La sensazione purtroppo era nell’aria, ma adesso praticamente sembra mancare solo l’ufficialità: a causa dell’emergenza Coronavirus il 4 aprile Roma non avrà il suo E-Prix.

A quanto si apprende, l’appuntamento italiano della Formula E è destinato infatti con ogni probabilità a saltare, anche se non è ancora chiaro se la data verrà cancellata o rinviata, come del resto sta avvenendo con moltissimi eventi in tutto il mondo. Il Dpcm varato dal Governo, lo ricordiamo, impone lo stop alle competizioni sportive (e non solo) fino al 3 aprile, giorno precedente alla gara. Ma a prevalere ora è la cautela.

Il momento della prudenza

In un’ottica naturalmente prudenziale, vista la situazione così liquida, l'orientamento del Comune di Roma deriverebbe in parte anche dalla necessità di dover iniziare ad allestire il circuito già entro un paio di settimane. Troppo presto alla luce delle persone coinvolte per avere un quadro più definito sull’evoluzione dei contagi.

Per il momento dall’organizzazione e dall'amministrazione non arrivano informazioni ufficiali. Proprio nei giorni scorsi erano state aperte le registrazioni per diventare uno dei 700 volontari attivi all’evento, che lo scorso ha visto oltre 35mila spettatori nella Capitale.