Alle zero emission tre premi su cinque con con Kia Soul EV e Porsche Taycan: non solo urbano quindi, ma anche performance e lusso

Il mondo dell'elettrico esce protagonista da quelli che sono stati i World Car Awards 2020. Se la Kia Telluride, il SUV coreano di grandi proporzioni e dimensioni, è uscito vincitore assoluto, battendo in finale la Mazda3 e la Mazda CX-30, nelle categorie più specifiche le auto a zero emissioni si sono portate infatti a casa tre premi su cinque.

Kia si prende il mondo urbano

Un successo che testimonia ancora di più come oramai la crescita dell'elettrico sia un qualcosa di conclamato. Una democratizzazione ed una "urbanizzazione" che hanno portato la Kia Soul EV, a conquistare il premio come miglior auto urbana. Un successo, quello del piccolo crossover, che certifica una maturità della casa coreana oramai consolidata.

Porsche Taycan protagonista

Parlavamo però di tre premi. E se da un lato la vittoria per la categoria World Urban Car, con la proclamazione della Kia Soul EV, sembrava piuttosto vicina alle corde del mondo elettrico, le altre due vittorie hanno sorpreso positivamente. Protagonista la Porsche Taycan, l'elettrica della Cavallina che conquista il premio come World Luxury Car, ma sopratutto anche come World Performance Car.

Fotogallery: Porsche Taycan 2020

Come avvenuto nel 2019 con la Jaguar I-Pace dunque, la Taycan si porta a casa più di un premio. Ed è interessante sottolineare come la berlinona di Zuffenhausen abbia conquistato il premio Performance Car in casa, battendo come rivali la Porsche 911 992 e la Porsche 718 Spyder/Cayman GT4.

Voi cosa ne pensate? La Porsche Taycan merita questi premi, o il paragone con le sorelle, sopratutto in termini di "performance" è ancora azzardato? Diteci la vostra, scrivete qui nei commenti e sulla pagina facebook di InsideEvs.it. 

 

Fotogallery: Kia e-soul 2019