Alle porte del capoluogo lombardo, tra la A4 e la A8, sta sorgendo la seconda stazione con 12 colonnine superfast

Dopo Forlì, Arese. Sono ufficialmente iniziati i lavori per l’installazione di Tesla Supercharger V3 anche in Lombardia. Alle porte di Milano sorgerà una seconda stazione di ricarica con colonnine della Casa di Palo Alto di ultima generazione.

La stazione dei nuovi Supercharger sorgerà in una posizione strategica, alle porte di Milano, in prossimità delle autostrade A4 (Torino Venezia) e la A8 (Milano Laghi). Sorgerà nelle vicinanze anche del supermarket Iper La grande i.

12 colonnine, ma si può ampliare

La nuova stazione di Supercharger V3, al momento, potrebbe contare 12 colonnine. Forse, addirittura 24 già al momento dell’inaugurazione.

Tesla Supercharger V3, iniziati i lavori a Milano

Tesla però ha la forza di realizzare modelli “scalari” e potrà ingrandire anche in un secondo momento. Per contenere i costi si è anche sfruttato un linea di collegamento per la parte di alta e media tensione.

Una zona affollata

Per capire l’importanza strategica della zona in ottica mobilità elettrica basti dire che già l’ipermercato è dotato di colonnine AC a 22 kW e che lì vicino, nel centro prove guida sicura di Aci è presente una colonnina Enel X Eva+.

Tesla Supercharger V3, iniziati i lavori a Milano

La stessa colonnina è presente anche nel parcheggio dell’Autogrill di Villoresi Est, dove otto anni fa è stata installata la prima colonnina rapida in rete autostradale d’Italia grazie alla collaborazione tra eV-Now, Loginet e Nissan. Il Tesla Owners Club domani farà una diretta video per maggiori dettagli.