Honda accelera il passo per i suoi futuri modelli elettrici. La Casa giapponese ha annunciato che il primo modello ad essere costruito sulla nuova piattaforma dedicata esclusivamente ai modelli a batteria sarà una vettura di medie-grandi dimensioni.

Sarà in vendita dal 2025, ma non è chiaro se sarà commercializzata in tutto il mondo o solo in alcuni mercati, come quello nordamericano e cinese, su cui il brand nipponico punterà ancora di più nei prossimi anni.

Hardware e software

Chiamata e:Architecture, la nuova piattaforma potrà contare anche su un sistema operativo avanzato e sviluppato internamente dal brand. A tal proposito, è interessante notare come Honda abbia assunto il doppio delle persone inizialmente previste per progettare la parte software, che include tanto i sistemi di assistenza alla guida quando le funzioni di connettività della vettura.

Honda eN SUV Concept

Honda al Salone di Shanghai

Tra l’altro, questo aspetto avrà un ruolo sempre più importante per Honda, tanto che nei prossimi mesi il Costruttore nominerà un Global User Experience Officer, una figura dirigenziale dedicata esclusivamente al rapporto tecnologico tra auto e guidatore.

Le novità in arrivo

Intanto, già nel 2024 arriveranno sul mercato dei modelli interessanti, come la Honda Prologue e l’Acura ZDX, due vetture 100% elettriche costruite sulla piattaforma Ultium di General Motors e pensate esclusivamente per il Nord America.

Sempre nel 2024, in Giappone sarà venduto l’N-Van EV, un veicolo commerciale, mentre nel 2025 sarà la volta della N-One (un modello compatto con stile retro) e nel 2026 ci saranno altri due modelli, tra cui un SUV. Novità in vista anche per la Cina, con la versione di serie dell’e:N SUV Concept.

E in Europa? Oltre alla ZR-V, nel 2023 sono previste la nuova generazione della CR-V e il SUV elettrico compatto e:Ny1.

 

Fotogallery: Honda al Salone di Shanghai 2023