Anche se siamo ancora all'inizio del 2024 già guardiamo al 2025 e alle novità auto in arrivo. Tra queste c'è un modello che fa già parlare molto di sé: la Tesla Model 2, la compatta di Elon Musk in arrivo a metà del prossimo anno. Di lei sappiamo poco, quasi nulla. L'unica informazione certa è che verrà prodotta nella Gigafactory di Berlino

Proprio nel piazzale dello stabilimento tedesco è stato avvistato quello che, a detta di molti, potrebbe essere un primo muletto della Tesla Model 2. Ma è davvero così? Cerchiamo di capirlo meglio.

Galeotto fu il video 

Tutto è partito con la pubblicazione di un video time-lapse (realizzato unendo varie fotografie scattate in sequenza) sul canale YouTube di Tobias Lindh, sul cui profilo si legge "Local observer of Giga Berlin". Un appassionato di Tesla specializzato in riprese della fabbrica tedesca. Insomma, nulla di particolarmente emozionante. Capita però che un video possa essere ben più interessante di un altro grazie a un particolare.

Esattamente come si vede al minuto 19:35 del filmato che trovate qui sotto. Parcheggiata al fianco di un paio di Model Y ecco una misteriosa auto mezza smontata e coperta da un camuffamento. Dalle linee ricorda sotto alcuni aspetti il SUV medio Tesla, mentre alcuni particolari sono inediti. Da qui ecco partire l'hype: si tratta della Tesla Model 2. Le dimensioni sembrano inferiori a quelle della Model Y, così come l'andamento della coda.

Non c'è dubbio: si tratta del crossover compatto di Elon Musk. Gli indizi ci sono tutti: la location, le dimensioni e l'aspetto. Fermi tutti però, perché se è vero che tre indizi fanno una prova, è anche vero che non sempre tutto è come sembra.

Il video della Gigafactory di Berlino. La Tesla Model 2 si vede a partire da 19:35

Model 2 o Model Y speciale? 

Prendiamo prima di tutto le dimensioni. E la prospettiva. Se è vero che quella che secondo alcuni è la Tesla Model 2 in primo piano rispetto alle Model Y al suo fianco, è anche vero che appare sfalsata e non in linea le altre auto. Questo potrebbe falsare la percezione delle effettive misure. Ricordiamo che la Model 2 dovrebbe essere lunga circa 4,5 metri, più di 20 cm in meno rispetto alla Model Y. 

Tesla Model 2, il render di Motor1.com

Tesla Model 2, il nostro render in esclusiva

C'è poi lo stile: lunotto e andamento del tetto sembrano proprio quelli della Model Y. Sappiamo che la Model 2 sarà un crossover compatto e lo stile potrebbe quindi riprendere quello della sorella maggiore, ma per massimizzare lo spazio interno dovrebbe rinunciare all'andamento da simil coupé. 

L'unico elemento che gioca in favore della tesi Tesla Model 2 è la coda. Si nota quello che sembra essere una sorta di spoiler e il tetto corre - quasi - parallelo al terreno. Anche in questo caso però non è detto che si tratti della Tesla da 25.000 euro. Potrebbe infatti trattarsi di una versione ad alte prestazioni della Model Y - la Plaid? - magari pronta per debuttare con il restyling del SUV di Musk, atteso nel corso del 2025 e conosciuto per ora con il nome in codice "Project Juniper". 

Teoria completamente smontata dunque? Assolutamente no. Le immagini riprese da lontano non aiutano nell'investigazione. Nessuna ipotesi è da scartare: quella ripresa dal drone potrebbe essere effettivamente la Tesla Model 2. O no.