A pochi mesi dall’esordio sul mercato, il Tesla Cybertruck riceve il primo, consistente aggiornamento software. Lo fa - o meglio, lo farà a brevissimo - con una release che, come da prassi, per la Casa americana può essere scaricata comodamente in remoto.

Con l’ultima versione del software, il famoso pick-up elettrico migliora sotto diversi punti di vista: la dinamica di guida, per esempio, con una maggiore attenzione all’offroad. Oppure la ricarica e altro ancora.

L’offroad non fa paura

Non è la prima volta che Tesla immette sul mercato una nuova vettura col software dedicato ancora - in un certo senso - “incompiuto” e poi, quando questa è già in vendita (e in circolazione) procede ad aggiornarlo OTA.

 

Lo ha fatto con la Model 3, ai tempi, e lo fa ora con il Cybertruck. In un post su X dall’account ufficiale del modello si annuncia quello che l’aggiornamento introdurrà un nuovo Off-Road Mode e un Overland Mode che consente di avere un miglior handling e una maggiore trazione quado si guida su fondi a bassa aderenza come rocce, sabbia, neve o terra. Arriva poi un Baja Mode che riduce ulteriormente l’intervento dei controlli elettronici quando lo Stability Assist è impostato sul minimo.

Sempre riguardo alla guida in fuoristrada, Tesla sta lavorando su differenziali bloccabili sia sulle versioni a doppio motore sia sul Cyberbeast, che è il Cybertruck a tre motori. Nelle comunicazioni ufficiali si legge:

“Su terreni irregolari o scivolosi, se una ruota ha una trazione limitata o assente, il Cybertruck può indirizzare tale coppia alla ruota opposta. In modalità fuoristrada, scegli tra le opzioni di bloccaggio dei differenziali nell'area di stato del veicolo o nell'app Off-Road”.

Tesla Cybertruck

Tesla Cybertruck: tutti gli accessori per il campeggio

E ancora: “Il tri-motore Cyberbeast ha un differenziale posteriore virtuale bloccato quando si inserisce la modalità Overland”.

Miglior controllo del carico… anche durante il campeggio

Con l’aggiornamento software, Tesla migliora anche la marcia su strada. Lo fa, per esempio, introducendo una nuova modalità di funzionamento delle sospensioni adattive che consente di mantenere il veicolo più stabile in tutte le situazioni di carico.

Infine, Tesla dovrebbe introdurre sul Cybertruck anche la modalità CyberTent: è pensata per il campeggio e setta le sospensioni in modo da tenere il cassone in piano e imposta alcune funzioni, come l’accensione delle luci e le prese di corrente come sempre attive in modo da poterle usare alla bisogna.

Intanto, grazie al tour Cyber Odyssey, potrete ammirare il pick-up elettrico in Italia nelle prossime settimane.

Fotogallery: Tesla Cybertruck