Continuano i problemi in casa Fisker. Da diversi mesi, il brand americano è in forte crisi finanziaria, tanto da aver sospeso la produzione del SUV elettrico Ocean fino a data da destinarsi, oltre ad aver chiuso la sede centrale in California e licenziato centinaia di dipendenti.

Dagli Stati Uniti, i colleghi di InsideEVs US riportano che la situazione è ulteriormente peggiorata, con altri tagli ai posti di lavoro giorni scorsi.

Gli ultimi aggiornamenti

Un numero imprecisato di dipendenti Fisker ha dichiarato su LinkedIn, Reddit e altre piattaforme di aver perso l'impiego. Questi ex dipendenti lavoravano in diversi reparti, tra cui design, social media, contenuti, software, prodotti digitali e assistenza. Molti dicono di aver ricevuto la notifica via e-mail nei giorni passati.

A conferma di ciò, tre ex dipendenti Fisker hanno a InsideEVs US di aver saputo dei nuovi tagli dai loro ex colleghi. Un portavoce della Casa ha rifiutato di confermare o smentire le notizie, affermando che l'azienda "non commenta le questioni interne dei dipendenti".

Fisker Ocean

Fisker Ocean

Intanto, nella scorsa settimana, Business Insider ha riferito che la società stava riducendo al minimo il personale, mantenendo esclusivamente le posizioni "mission critical", ossia quelle necessarie alle attività quotidiane e amministrative dell'azienda.

Spirale negativa

Il crossover Ocean - progettato dall'omonimo ceo e cofondatore Henrik Fisker, autore anche della BMW Z8 e dell'Aston Martin V8 Vantage - aveva raccolto commenti positivi nel momento della presentazione, nel 2023. Ma, una volta consegnati i primi esemplari ai clienti e alla stampa, sono emersi numerosi problemi di affidabilità.

Alle problematiche del SUV elettrico si sono aggiunge quelle riguardanti la liquidità, tanto che Fisker ha cercato partner per portare avanti i suoi progetti, ricevendo per il momento solo risposte negative. 

Nel frattempo, Magna Steyr (l'azienda austriaca incaricata della produzione del modello) ha interrotto le linee di assemblaggio dell'Ocean, mentre i proprietari nordamericani che avevano acquistato uno degli esemplari da 70.000 dollari di listino (circa 63.000 euro) sono rimasti con innumerevoli domande sul valore di rivendita e sul supporto a lungo termine.

Fotogallery: Fisker Ocean