Torna il bonus wallbox e colonnine per case e condomini. Gli automobilisti interessati possono presentare domanda dalle 12 del 15 febbraio alle 12 del 14 marzo. Spesso, però, è difficile muoversi fra i meandri della burocrazia e capire se (ed eventualmente come) ottenere un incentivo. Ricordiamo quindi in cosa consiste la misura e come accedervi: ecco una breve guida.

Bonus colonnine e wallbox private: cos’è?

Il bonus wallbox e colonnine 2023 consiste in uno sconto dell’80% su acquisto e installazione di infrastrutture per la ricarica privata dell’auto elettrica (con limiti di spesa di 1.500 e 8.000 euro per case e condomini), finanziato con 40 milioni di euro all’anno nel biennio 2022-24.

  • Sconto: 80%
  • Limiti di spesa: 1.500/8.000 € per case/condomini

Bonus colonnine e wallbox private: per chi è?

Il ministero delle Imprese e del Made in Italy (Mimit) spiega che l’incentivo è valido per wallbox e colonnine installate fra il 1° gennaio e il 31 dicembre del 2023. È perciò un rimborso che agisce retroattivamente sulle spese già sostenute e valido (in questo caso) per chi non è riuscito ad aggiudicarselo prima della chiusura del precedente sportello (23 novembre 2023).

  • Periodo d’acquisto: 1° gennaio-31 dicembre 2023
Foto - Com'è fatta e come funziona una colonnina di ricarica

Una Fiat 500e in carica

Bonus colonnine e wallbox private: come fare domanda?

La domanda deve essere presentata fra le 12 del 15 febbraio e le 12 del 14 marzo 2024 sulla piattaforma del Mimit. Per fare la richiesta, servono un indirizzo di posta elettronica certificata (Pec) e l’accesso tramite Spid, carta d’identità elettronica (Cie) o carta nazionale dei servizi (Cns). Bisogna anche compilare un modulo allegato in fondo all’articolo. Il termine per presentare le domande relative al 2022 è invece scaduto il 2 novembre scorso.

Bonus wallbox e colonnine private: cos’altro sapere

È possibile che il ministero e Invitalia facciano controlli per verificare che tutto sia davvero in regola. Ricordiamo poi che le infrastrutture incentivate devono essere “nuove di fabbrica, di potenza standard” e “realizzate secondo la regola d’arte”. Tutte le altre informazioni sono presenti sul sito del ministero.

Quanto costa una wallbox

Il prezzo di una wallbox varia in base a modello e potenza: si parte da circa 400 euro, ma per la fascia che interessa di più agli automobilisti, ovvero quella di 3-7 kW, si parla in media di 1.500 euro. Al tutto, vanno sommati i costi di installazione. Entrambe le spese sono comunque coperte dal bonus.

  • Prezzi wallbox: da 400 euro; in media 1.500 euro

Bonus colonnine e wallbox private: il modulo

Modulo - Relazione finale