La Casa californiana sta realizzando a Shanghai il nuovo stabilimento per la produzione di 3.000 vetture a settimana

Continuano a gran ritmo i lavori per la costruzione dello stabilimento di Tesla a Shanghai. La Gigafactory 3, infatti, è stata realizzata in soli sei mesi e sembra già a ottimo punto. A quanto pare, in effetti, gli accordi con le imprese che si occupano della costruzione dell'impianto dovranno consegnarlo terminato entro tre mesi da oggi.

Tra gli elementi di nuova costruzione c'è la nuova centrale elettrica situata in un angolo dell'edificio principale. Stando a quanto dichiarato, solo quella ha richiesto un investimento di 12 milioni di dollari. Dovrebbe entrare in funzione a settembre.

Si allestiscono le linee di produzione

Intanto, all'interno dell'edificio, si stanno già allestendo le linee produttive con l'installazione dei robot per la realizzazione delle auto. La nuova Gigafactory 3, interamente di proprietà di Tesla, ha richiesto un investimento complessivo di due miliardi di dollari e sarà sfruttata per la produzione delle versioni delle Model 3 e Model Y riservate alla Cina. Le altre Model 3 e Model Y, così come le Model S e Model X, invece, continueranno ad essere prodotte negli Stati Uniti.

2018 Tesla Model 3

Pronti a partire

La produzione delle auto sarà avviata entro la fine del 2019. Inizialmente a ritmo di 1.000 vetture a settimana. Poi si passerà a 2.000 e infine, una volta a regime, a 3.000 vetture a settimana. Si andrà quindi da 150.000 vetture l'anno a 500.000. Per le batterie delle vetture realizzate a Shanghai Tesla si rivolgerà ad alcuni fornitori che operano già sul mercato cinese, tra cui Panasonic.

'