Una concept sulla famosa PHEV nipponica ricoperta di celle fotovoltaiche studia i vantaggi della ricarica delle batterie con il sole

Non è la prima volta che si vede una Toyota Prius dotata di pannelli solari. Già dal 2017, infatti, la versione plug-in della famosa ibrida nipponica è disponibile in una versione che proprio con celle fotovoltaiche sul tetto è equipaggiata.

Adesso, però, arriva un prototipo realizzato dalla Casa giapponese in collaborazione con Nedo e Sharp che estremizza il concetto. L'idea è di capire il reale potenziale dei pannelli solari applicati ad un'auto, per valutare la capacità di ricaricare le batterie ed estendere così l'autonomia a zero emissioni dell'auto.

La plug-in che si ricarica anche senza corrente

La Toyota Prius PHEV con pannelli solari sul tetto che si trova regolarmente in commercio è dotata di un impianto fotovoltaico da 160 W in grado di garantire la sola gestione dei sistemi di bordo. Si calcola che grazie all'apporto energetico solare, però, l'auto possa percorrere fino ad un massimo di 1.000 km l'anno in elettrico.

Auto dimostrativa solare Toyota Prius PHV

Oggi, grazie a celle fotovoltaiche di ultimissima generazione (hanno un'efficienza del 34% rispetto al 22,5% del modello di serie) e ad una maggiore superficie, l'impianto a pannelli solari raggiunge gli 860 W di potenza: più che sufficienti per ricaricare la batteria da 8,8 kWh (per capire cosa siano i kWh leggi qui) presente a bordo e sicuramente in grado di aumentare il raggio d'azione dell'auto in modalità esclusivamente elettrica.

  Prius PHEV Prius Concept con pannelli solari
Efficienza di conversione dell'energia solare 22,5% 34%
Potenza di uscita dell'impianto fotovoltaico 180 W 860 W
Percorrenza giornaliera in elettrico 6,1 km 44,5 km
Utilizzo dell'energia proveniente dalle celle fotovoltaiche Alimenta gli organi ausiliari della vettura come clima e navigatore Fornisce energia per percorrere fino a 56,3 km in modalità elettrica

Si parte con la sperimentazione

La nuova concept su base Toyota Prius Plug-in Hybrid è pronta a scendere in strada. Inizierà la sperimentazione entro fine mese nell'area metropolitana di Tokyo. Grazie ai dati raccolti, i soggetti coinvolti nel programma, valuteranno i benefici in termini economici e di emissioni di CO2 della presenza dei pannelli fotovoltaici e valuteranno così future applicazioni sulle auto e su altri mezzi di trasporto.

 

Nascondi il comunicato stampaMostra il comunicato stampa