Basata sulla piattaforma della Renault Clio, esordirà anche in una versione con la scossa

Eccola, la nuova Nissan Juke. Non si vede ancora proprio tutto, ma grazie alle immagini rilasciate dalla Casa a pochi giorni dalla presentazione ufficiale si capisce già tanto di questa seconda generazione, attesa al Salone di Francoforte. 

La famosa crossover nipponica conferma il look personale e anticonvenzionale della prima, rinnovando ogni dettaglio ma restando fedele alla filosofia che ne ha ispirato il design, che non per niente ha rappresentato uno dei maggiori fattori di successo dell'auto. Ma estetica a parte, a cambiare, completamente, sono meccanica e dimensioni. L'auto è più grande della precedente, a tutto vantaggio dell'abitabilità interna. Soprattutto: ha un passo di 10 centimetri più generoso ed è più lunga di 7,5 centimetri, arrivando a quota 4,21 metri.

S'imbarazzo della scelta

La Nissan Juke nasce ora sulla piattaforma della nuova Renault Clio, quella CMF-B che la Segmento B della Casa della Régie ha avuto il compito di portare al debutto. Proprio la parentela con la berlina francese permetterà alla nuova Nissan Juke di esordire sul mercato anche in una versione ibrida. Ma bisogna capire di che ibrido si tratterà. In Casa Renault, infatti, due sono i sistemi disponibili.

Nissan Juke, le prime immagini ufficiali della seconda generazione

C'è quello della Clio, che adotta una batteria agli ioni di litio da 1,2 kWh: non è plug-in, ma grazie alla connessione tra motore elettrico e motore termico senza frizione garantisce un funzionamento in modalità esclusivamente elettrica in città per circa l'80% del tempo. E c'è quello della Captur, stavolta plug-in, con batteria da 9,8 kWh e capacità di viaggiare senza inquinare per 45 km (ad una velocità massima di 135 km/h). 

Nissan Juke, le prime immagini ufficiali della seconda generazione

Ci sarebbe, infine, anche il sistema ibrido sviluppato da Nissan, denominato e-Power, che funziona come un normale range extender: con motore termico che ricarica le batterie e con queste che alimentano a loro volta l'unità elettrica, responsabile di trasmettere il moto alle ruote. Non è escluso, infine, che in futuro la nuova Nissan Juke si presenti anche in una variante esclusivamente elettrica. Ma per maggiori informazioni dobbiamo attendere il 3 settembre, data in cui il modello sarà svelato.

Fotogallery: Nissan Juke, ecco le prime immagini ufficiali della seconda generazione