Secondo alcune indiscrezioni, il prezzo delle future EV di VW sarà allineato alle attuali vetture a combustione interna

Oltre a tutti i discorsi su autonomia e possibilità di ricarica, un altro importante elemento intorno al quale ruota l'evoluzione delle auto elettriche è il prezzo. In Volkswagen lo sanno bene e proprio a partire dalla ID.3 stanno cercando di trovare un posizionamento quanto più abbordabile possibile alla loro nuova gamma elettrificata.

Al prezzo di una Tiguan

Questo processo di "contenimento" dei prezzi potrebbe raggiungere la sua completa definizione con il secondo modello della famiglia ID. Stiamo parlando della ID.Crozz, che molto probabilmente arriverà sul mercato con il nome di ID.4. Secondo l'amministratore delegato di Volkswagen America Scott Keogh, infatti, il primo suv elettrico del produttore tedesco potrebbe avere un prezzo di listino vicino a quello dell'attuale Tiguan (questo almeno negli Stati Uniti). Stiamo quindi parlando di circa 24.000 dollari, pari a poco meno di 22.000 euro. 

ID Volkswagen. CROZZ (aka ID.4X)

In attesa di conferme

Tuttavia, bisogna prendere questa cifra con le pinze per il momento. Questo perché non è chiaro se l'importo dichiarato da Scott Keogh sia comprensivo degli incentivi in questo momento in corso negli States per l'acquisto di un'auto elettrica oppure no. Perché, se così non fosse, con un prezzo di appena 24.000 dollari la ID.Crozz risulterebbe anche più economica di una Tesla Model 3. Ma se invece si considera questa cifra come già comprensiva delle agevolazioni statali, allora si arriva a un prezzo di partenza di circa 36.000 dollari, pari a circa 32.500 euro. Un prezzo decisamente più in linea con l'attuale trend di mercato.

Fotogallery: Volkswagen ID. CROZZ foto spia