Le batterie strutturali dello scooter C Evolution potrebbero arrivare su una due ruote più spinta: sarà come la concept DC Roadster?

BMW è sempre più in prima linea sui veicoli elettrici, anche per le due ruote. La Casa ha presentato infatti alcuni i brevetti per una moto sportiva elettrica, che evidenzia come a Monaco stiano pensando a qualcosa di piuttosto originale per provare a dare seguito all'affascinante concept DC Roadster.

La moto senza telaio

I brevetti rivelano che BMW vuole realizzare una moto priva del telaio classico, la funzione strutturale sarà infatti svolta da un contenitore sigillato evidentemente molto rigido, al cui interno saranno alloggiati batteria e sistemi di controllo.

Sulla parte anteriore del contenitore è attaccato il supporto dello sterzo, mentre il motore è posto sotto al grande contenitore in posizione arretrata. Il forcellone posteriore è ancorato al motore stesso e dunque piuttosto corto, con vantaggi per la rigidità dell’insieme e per la trasmissione che ancora non sappiamo se sarà a catena o cinghia.

BMW, brevetti per una moto elettrica

Uno schema non nuovo

La soluzione del contenitore della batteria che funge da elemento strutturale è molto interessante per la sua semplicità e nuova nel mondo delle moto, ma non per BMW che adotta uno schema simile sullo scooter elettrico C Evolution; certo che questo modello non ha prestazioni importanti, sfiora i 130 km/h di velocità di massima e vanta un’autonomia di quasi 160 km grazie alla batteria da 12,7 kWh. Della nuova ipotetica moto nulla traspare circa potenza e autonomia della batteria.

BMW, brevetti per una moto elettrica

Poca concorrenza, per ora

Ancora non sappiamo quale sarà il prezzo di una simile moto, anche se possiamo supporre che non sarà economica e possiamo ipotizzare cifre intorno ai 20.000 euro. Se BMW riuscirà a farla uscire in tempi brevi potrà godere del vantaggio di non doversi scontrare con una concorrenza spietata, ad oggi limitata a Zero SR/F e alla Energica’s Ego. Anche Harley Davidson ha una elettrica a listino, ma non è propriamente una moto sportiva, magari BMW potrebbe scontrarsi con Kawasaki, impegnata pare anch'essa nello studio di una sportiva elettrica.

Fotogallery: BMW Vision DC Roadster