Germania capofila con 63mila unità nel 2019, ma la market share più alta tra i mercati principali è in Francia. Italia ancora indietro

Anche il 2019 ha fatto segnare un balzo in avanti delle vendite di auto elettriche in Europa. Certo, rispetto al mercato complessivo i numeri sono ancora piccoli, ma il trend è in forte aumento in tutti i principali Paesi dell'Unione, con progressi almeno a due cifre.

Davanti a tutti in termini di immatricolato c'è la Germania, anche se la quota di mercato più alta tra i big si registra in Francia. In questo quadro l'Italia fa meglio solo della Spagna (per un soffio), pur avendo archiviato il secondo maggior incremento percentuale dopo il Regno Unito. Ma vediamo nel dettaglio tutti i numeri dei maggiori mercati europei.

Il podio dei Paesi più “elettrici”

Come detto, il mercato elettrico che nel 2019 ha macinato più numeri è quello tedesco, con 63.281 EV venduti (+75,5%) e una market share dell'1,8%. Una quota di mercato appena sotto quella della Francia, che si attesta all'1,9% con 42.764 auto elettriche immatricolate (+38%). Completa il podio delle vendite il Regno Unito, in evidenza però per lo scatto in avanti fatto segnare dalle immatricolazioni: +144% a 37.850 unità, con market share all'1,6%.

Tesla Model 3 Performance VS Zero Motorcycles SR/F

Testa a testa Italia-Spagna

In un finale al fotofinish, la quarta piazza tra i big spetta all'Italia con 10.556 immatricolazioni a batteria (+111%). L'accelerazione delle vendite non è stata sufficiente però per andare oltre lo 0,6% di quota di mercato, valore che resta due decimi di punto sotto alla Spagna (0,8%), che dal canto suo segna un +64% delle immatricolazioni a 10.066 unità.

Paese Vendite Variazione vendite Quota mercato
Germania 63.281 +75% 1,8%
Francia 42.764 +38% 1,9%
Regno Unito 37.850 +144% 1,6%
Italia 10.556 +111% 0,6%
Spagna 10.066 +64% 0,8%