Xpeng batte Tesla. È il risultato dello studio China Tech Experience Index del 2021 della società di ricerca americana JD Power. Nella classifica sulle migliori performance tecnologiche per auto elettriche premium, la Casa cinese ha conquistato la vetta totalizzando 615 punti su un massimo di 1.000, mettendosi alle spalle i rivali californiani, fermi a 597. Rivali che in passato hanno più volte denunciato delle "scopiazzature" da parte di Xpeng.

Il terzo posto è andato al costruttore locale Li Auto (577). Il campione ha preso in considerazione 3.976 automobilisti che hanno acquistato veicoli elettrici tra settembre del 2020 e marzo di quest’anno. Sono invece 50 i modelli considerati per 28 marchi presenti in Cina e 42 le tecnologie di bordo protagoniste dell’analisi.

Ecco perché

Il sondaggio ha misurato quanto gli automobilisti apprezzino le funzioni presenti nelle auto e quanti problemi incontrino durante il loro uso. A premiare Xpeng sono state alcune funzioni molto gradite all’interno della Grande Muraglia. Per esempio il riconoscimento vocale della P7, che tra le lingue include il mandarino.

Xpeng P7

Tesla, invece, adotta un approccio più generalista per le sue creature a zero emissioni. Ora Elon Musk e soci avranno qualcosa in più su cui recriminare contro i rivali cinesi dopo le accuse di plagio sul sistema di autopilot e il sorpasso incassato anche sul fronte qualità.

Lo studio mostra poi un aumento nel numero di automobilisti che utilizza le innovazioni una volta che se le trova a disposizione. Un’altra indicazione interessante è il confronto con i motori endotermici di massa, dove le nuove tecnologie trovano poco spazio rispetto alle controparti elettriche.

Anche le endotermiche

Mercedes-Benz è invece risultata prima della classe per i veicoli di lusso a combustione interna (550), seguita a pari punti da BMW e Porsche (534). Chiude il podio Volvo (529). Per le auto nel mercato di massa, la regina è la cinese WEY (549).

external_image

Stavolta il campione analizzato è più ampio: 32.141 proprietari di veicoli endotermici comprati tra giugno 2020 e marzo 2021; 264 i modelli di 58 marchi. Lo studio è stato svolto tra dicembre e maggio scorsi in 70 grandi città nel Dragone.