La corsa per diventare il primo produttore mondiale di veicoli elettrici prosegue senza sosta e Volkswagen si trova all'inseguimento di Tesla. 

Secondo recenti dichiarazioni dell'ad Herbert Diess, il Gruppo tedesco, fresco della presentazione del van ID.Buzz e dell'elettrica ID.5, sarebbe certo di trovarsi in vantaggio, grazie anche a un graduale allentamento della crisi dei chip.

I soliti problemi

Il 2021 e la prima metà del 2022 sono stati difficili per tutto il settore auto. Tra crisi dei chip e guerra in Ucraina i problemi che i produttori si sono trovati ad affrontare sono stati tanti e spesso difficili da risolvere.

Il Gruppo Volkswagen in particolare, proprio pochi mesi fa, aveva annunciato la fine dell'ordinabilità della piccola elettrica ID.3 per tutto il 2022 a causa soprattutto della scarsa reperibilità dei materiali.

Nonostante questo pochi giorni fa l'ad si è lasciato sfuggire alcune interessanti dichiarazioni durante un'intervista a Reuters. Secondo Diess il mercato starebbe già vivendo un primo accenno di uscita dalla crisi dei semiconduttori, una situazione che potrebbe aiutare la Casa a superare il suo rivale diretto, Tesla, alle prese con alcuni importanti investimenti interni sulle gigafactory.

Volkswagen ID.3 e Volkswagen ID.4
Supercharger Tesla a Grugliasco (Torino)

Herbert Diess, amministratore delegato del Gruppo Volkswagen, ha detto:

"Stiamo guadagnando più che mai. Elon (Musk) deve potenziare contemporaneamente due stabilimenti altamente complessi ad Austin e Gruenheide, oltre ad espandere la produzione a Shanghai. Questo gli toglierà forza".

Entro il 2025

Il principale obiettivo del Gruppo tedesco sarebbe quello di diventare leader mondiale nella produzione di veicoli a zero emissioni entro il 2025, con una gamma di modelli in costante espansione.

Nonostante i recenti problemi di produzione dell'ID.Buzz, con batterie qualitativamente non all'altezza dei mezzi, la piattaforma MEB si è dimostrata nel corso di questi mesi molto valida a livello progettuale, con una rapida possibilità di adattamento a nuove componentistiche, un fattore certamente importante.

ID.Buzz e ID.Cargo, i nuovi lanci elettrici di VW.

Recentemente Volkswagen si è vista però obbligata a interrompere la catena del nuovo van elettrico, proprio per approfondire i problemi delle nuove batterie ordinate a un nuovo fornitore ed eventualmente trovare una soluzione alternativa. Fino a oggi sono stati prodotti soltanto 500 ID.Buzz, ancora non consegnati.