Sono circa 2 anni che Google e Geely hanno stretto una collaborazione per dare vita al tanto atteso robotaxi elettrico di Waymo. L’iniziativa è stata annunciata a fine 2021 e, durante il 2022, le due società hanno avviato i test di sviluppo del nuovo veicolo: una sorta di monovolume con grandi porte scorrevoli che danno accesso a un ampio ingresso centrale.

Ora pare che la messa a punto del veicolo sia terminata. Lo si deduce da un annuncio di lavoro pubblicato su LinkedIn da Zeekr, giovane brand creato proprio da Geely, che apre le selezioni per un responsabile della logistica per il programma Waymo negli Stati Uniti. Dovrà gestire tutte le operazioni inerenti i pezzi di ricambio, attività che per forza di cose rimanda al fatto che i veicoli prenderanno presto servizio.

Test su strada entro il 2023

L’annuncio segue quello di qualche settimana fa in cui sempre Zeekr era alla ricerca di un manager per la gestione delle operazioni di assistenza e riparazione, sempre negli Stati Uniti e sempre per il progetto Waymo.

Il giorno del debutto, insomma, sembra sempre più vicino. Un portavoce di Zeekr ha affermato che entro la fine del 2023 i robotaxi realizzati in collaborazione con la società di Google avvieranno i test su strade aperte al pubblico.

Waymo One

Waymo One: monovolume a guida autonoma creato da Google e Geely per il servizio di taxi senza conducente

Un team in crescita

Nessuna delle aziende coinvolte ha ancora annunciato una data precisa per l’avvio del servizio ai clienti, ma i tempi sembrano ormai maturi. Anche perché molto spesso la fase di sperimentazione su strada di questo tipo di mezzi, in più di un’occasione, si è svolta su tratte selezionate ma già con persone a bordo.

Tutta l’operazione del robotaxi realizzato da Google e Geely è seguita da Ron Oppat, che ora ricopre il ruolo di direttore generale per gli USA di Zeekr e che in passato ha lavorato a lungo in Ford. Oppat ha intenzione di creare un team di almeno 8-10 persone che sia operativo già quest’anno e vuole allargare l’organico ad almeno 25 persone entro il 2024.

Fotogallery: Il robotaxi di Waymo è senza volante