Le moto elettriche sono, finalmente, realtà. Diversi produttori globali, infatti, hanno annunciato negli ultimi mesi e anni di essere quasi pronti a lanciare i propri progetti sul mercato.

Tra questi, però, ci sono anche aziende che delle due ruote a zero emissioni ne hanno fatto una vera e propria filosofia di vita. Un esempio è Zero Motorcycles, società americana specializzata in questo genere di veicoli che recentemente ha annunciato una partnership con l'indiana Hero MotoCorp per la realizzazione di una nuova piattaforma.

Per un futuro comune

Negli ultimi mesi abbiamo visto tanti produttori europei collaborare con marchi cinesi e indiani per semplificare lo sviluppo di nuovi modelli e allo stesso tempo sfruttare le capacità produttive.

KTM e tutte le sue consociate, per esempio, hanno siglato una partnership di lunga data con Bajaj, che dovrebbe portare a nuovi prodotti elettrici in un futuro non troppo lontano. Allo stesso tempo, dunque, anche Zero Motorcycles ha stretto un accordo simile con l'indiana Hero MotoCorp.

2023 Zero SR/F - Road, Right

Sebbene la maggior parte delle partnership inizi con accordi di distribuzione, di solito finiscono per andare molto più in profondità, con le due aziende che uniscono le forze nello sviluppo di nuovi modelli.

Questo sembra essere il caso di Hero MotoCorp e Zero Motorcycles, dato che le notizie degli investitori riportate dai media indiani rivelano che le due aziende stanno lavorando insieme per sviluppare una nuova piattaforma elettrica.

Più precisamente, nel rapporto Investor Interaction di Hero MotoCorp del 23 gennaio scorso, è stato rivelato che la prossima piattaforma elettrica darà vita ad almeno quattro diversi modelli di moto.

Secondo quanto riferito, la collaborazione tra Hero e Zero avverrà in due fasi. La prima fase prevedrà il lancio di due modelli ad alte prestazioni, entrambi basati sulla stessa tecnologia, ma con carrozzerie diverse. Successivamente, la partnership offrirà due ruote elettriche di livello medio, presumibilmente con lo stesso gruppo propulsore, ma con prestazioni più adatte ai principianti.  

2024 Zero DSR/X

Elettrico già rodato

L'azienda indiana Hero MotoCorp non è nuova ai propulsori elettrici, visto che da qualche tempo commercializza il suo sub-brand a zero emissioni Vida. La collaborazione tra Hero e Zero dovrebbe portare a moto con prestazioni e tecnologia simili a quelle di Zero, ma con un prezzo molto più accessibile per un mercato più ampio. 

Zero And India’s Hero MotoCorp Collaborating On New Electric Platform

Tutto molto bello direte: sì, ma è importante notare che nel contesto del mercato indiano il termine "alte prestazioni" ha un significato diverso da quello dei mercati statunitense ed europeo.

In generale, in India sono considerate ad alte prestazioni le moto con motori di cilindrata superiore a 200 cc e potenza superiore a 25 CV. Negli Stati Uniti e in Europa, invece, le stesse non sono considerate altro che due ruote per principianti.

Sebbene dunque la notizia di una joint-venture tra Hero e Zero sia davvero interessante, è probabile che anche i modelli più "performanti" risultanti dalla loro collaborazione non saranno così performanti come l'attuale gamma di Zero.