Più piccola dell’iconica – almeno fra gli appassionati d’auto – Wuling HongGuang Mini EV, la Yue 01 mini EV è l’ultima vetturina elettrica a fare capolino nel mercato delle quattro ruote cinesi. Nata dalle menti di Electric House, promette di conquistare i cuori degli automobilisti in Cina con prezzi compresi fra i 59.800 e i 79.800 yuan, ovvero 7.600-10.200 euro.

La nuova arrivata si presenta in sei modelli con due opzioni d’autonomia, da 251 e 335 km, anche se in futuro vedrà allargare la propria gamma con una settima versione da 408 km di range.

Piccola sì, ma tecnologica

Nonostante le dimensioni ridotte, la Yue 01 mini EV è una 5 porte che può ospitare 4 passeggeri. È lunga 3,75 metri, larga 1,65 metri e alta 1,55 metri, con un passo di 2,4 metri. L’auto monta cerchi in lega d’alluminio da 15 pollici e adotta un design a doppia tinta.

Spostandosi nell’abitacolo, ecco degli interni minimalisti, con uno schema bicolore simile a quello della carrozzeria e uno schermo centrale da 10,1 pollici, quadro strumenti LCD da 7 pollici, bocchette per l’aria rotonde, pad di ricarica wireless e due slot portabicchieri.

Yue 01
Yue 01

Il modello di fascia più alta vanterà anche sistema keyless, controllo da remoto, aggiornamenti over-the-air (OTA), riconoscimento vocale e funzioni avanzate di assistenza alla guida, come cruise control adattivo e parcheggio autonomo.

Tutte le versioni montano invece un motore da 35 kW e 125 Nm di coppia, con velocità massima di 100 km/h. Il pacco batterie (al litio-ferro-fosfato, LFP) ha una capacità di 24 o 32,56 kWh, con tempi di ricarica dal 30 all’80% in mezz’ora, mentre i consumi sono pari a 9,9-10,3 kWh/km.

Le specifiche

  • dimensioni: 3,75-1,65-1,55 metri e passo di 2,4 metri
  • motore: 35 kW
  • coppia: 125 Nm
  • batterie: LFP da 24-32,56 kWh
  • autonomia: 251-335 km
  • consumi: 9,9-10,3 kWh/km
  • ricarica: 30-80% in 30 minuti
  • prezzo: 7.600-10.200 euro