Il Tesla Cybertruck è stato lanciato negli Stati Uniti nello scorso 30 novembre dopo quattro anni di attesa. Attualmente sono disponibili alcune configurazioni, anche se la Casa afferma che ne arriveranno altre nei prossimi due anni.

Sono quella a trazione posteriore (RWD), quella con doppio motore e trazione integrale (AWD) e la Cyberbeast AWD con tre motori elettrici.

Analizziamo nel dettaglio la gamma del pick-up di Elon Musk basandoci sulle informazioni ufficiali e su quanto raccolto nei mesi scorsi. Tesla non ha infatti svelato ogni dettaglio del modello, ma alcune specifiche sono state confermate più volte da Musk stesso su X.

La gamma

Il modello RWD è la versione di base con la batteria e l'autonomia più ridotte e il suo debutto sul mercato è previsto per il 2025. Attualmente, la Casa propone le varianti AWD e Cyberbeast, che nel corso dell'anno riceveranno una speciale opzione di batteria aggiuntiva "Range Extender".

Tesla Cybertruck

Tesla Cybertruck

Interni Tesla Cybertruck

Gli interni del Tesla Cybertruck

Inizialmente, gli acquirenti americani possono ordinare la Foundation Series (FS), un allestimento full optional venduto a circa 20.000 dollari in più (18.000 euro) rispetto alla versione standard. 

Prezzi

Secondo le stime, il modello base Tesla Cybertruck RWD partirà da 60.990 dollari (55.000 euro) quando entrerà in commercio nel 2025.

Il Tesla Cybertruck AWD parte da 79.990 dollari (73.000 euro), mentre il Cyberbeat da 99.990 dollari (91.000 euro). La serie limitata Foundation Series (FS) del Cybertruck, invece, è venduta a 119.990 dollari (108.000 euro). 

Tesla Cybertruck

Tesla Cybertruck

Tesla Cybertruck

Un dettaglio del Cybertruck

Alla fine del 2024, Tesla intende offrire un'opzione Range Extender (RE) per i veicoli AWD e Cyberbeast. In pratica, questi modelli sono dotati di una batteria supplementare installata nel cassone capace di fornire circa 190 km di autonomia aggiuntivi. In buona sostanza, se si ordina un Cybertruck Cyberbeat "Foundation Series" con Range Extender, il prezzo sale a circa 136.000 dollari (124.000 euro).

Prestazioni

Il modello base Tesla Cybertruck RWD sarà dotato di un singolo motore elettrico. Secondo Tesla, dovrebbe scattare da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi e raggiungere una velocità massima di 180 km/h.

La versione AWD è dotata di due motori elettrici (uno per asse), che si traducono in potenza maggiore (600 CV) e in una accelerazione migliore: da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi.

Il top di gamma Cyberbeast è dotato di tre motori elettrici (due motori asincroni a induzione nella parte posteriore e un motore nella parte anteriore), per una potenza totale del sistema da 845 CV. Secondo Tesla, l'accelerazione da 0 a 100 km/h richiederà solo 2,6 secondi. Anche la velocità massima della Cyberbeast è superiore ed è di 210 km/h.

Batterie e autonomia

Tesla non indica la capacità della batteria del Cybertruck, anche se sappiamo che il modello RWD ha una batteria più piccola rispetto a quella montata su AWD e Cyberbeast. Secondo i media americani, la capacità potrebbe aggirarsi intorno ai 140 kWh.

L'AWD e il Cyberbeast avranno anche una batteria aggiuntiva opzionale Range Extender (RE), installata separatamente nel pianale del camion (che occuperà circa un terzo dello spazio, secondo il CEO di Tesla Elon Musk) presso un centro di assistenza Tesla.

 

Il pacco batterie principale del Tesla Cybertruck è di tipo strutturale e consiste in celle cilindriche di tipo 4680 sviluppate e prodotte internamente da Tesla e inserite in un'architettura da 800 Volt. 

Tesla Cybertruck Range Extender (RE)

Tesla Cybertruck Range Extender (RE)

L'autonomia combinata EPA del Tesla Cybertruck non è ancora riportata sul sito web dell'EPA (l'ente americano "omologo" del WLTP). Tesla stima comunque 400 km per la RWD, 547 km per la AWD e 515 km per la Cyberbeast. Con l'aggiunta del Range Extender si sale a 756 km per la AWD e 710 km per la Cyberbeast. 

Ricarica 

Tesla dichiara che il Cybertruck AWD e il Cyberbeast possono ricaricarsi fino a 250 kW, con la possibilità di aggiungere oltre 200 km in 15 minuti. Questi numeri sembrerebbero confermati, dato che, in un test di ricarica indipendente eseguito da Our Cyber Life, un Cybertruck ha raggiunto una velocità di ricarica massima di 255 kW.

Non ci sono informazioni sul caricatore di bordo del Tesla Cybertruck sul sito web principale del prodotto. Tuttavia, si ritiene che sia di almeno 11,5 kW, come nel caso delle auto di Tesla.

Tesla Cybertruck

Il Cybertruck mentre ricarica una Model Y

Tesla Cybertruck Powersharing

Il Tesla Cybertruck durante una ricarica

Il Cybertruck viene offerto anche con una speciale funzione V2X chiamata Powersharing. Ci sono quattro prese da 120 Volt (due nell'abitacolo e due nel cassone, fino a 20 Ampere) e una presa da 240 Volt (nel cassone, fino a 40A), che insieme possono erogare fino a 9,6 kW di potenza.

Inoltre, il veicolo può alimentare un'abitazione durante un'interruzione di corrente (fino a 11,5 kW). 

Le specifiche del Tesla Powershare

Trasporto e traino

Il carico utile e la capacità di traino del Tesla Cybertruck sono rispettivamente di 1.133 kg e 4,9 tonnellate, coi numeri esatti che possono variare a seconda della configurazione. La futura versione RWD sarà in grado di trainare fino a 3,4 tonnellate. C'è anche da dire che, in uno dei primi test di traino con 4,9 tonnellate a temperature invernali, l'autonomia del Cybertruck AWD è scesa a soli 160 km.

Secondo il sito di Tesla, la versione AWD pesa 2.995 kg, mentre la Cyberbeast è leggermente più pesante, con 3.104 kg. 

Stando al manuale di bordo del Tesla Cybertruck, i valori di peso sono i seguenti:

Dimensioni principali:

  • Lunghezza: 5.682 mm
  • Larghezza: 2.220 mm (specchietti laterali ripiegati), 2.413 mm (specchietti aperti)
  • Altezza: 1.791 mm
  • Lunghezza del cassone: 1.829 mm
  • Larghezza del cassone: 1.219 mm
  • Capacità di carico: 3.424 litri
  • Altezza da terra: 442 mm in modalità Extraction

Fotogallery: Tesla Cybertruck