Il designer californiano mostra finalmente il concept del modello annunciato per il 2021 e potenziale concorrente di Tesla Model Y

Dopo vari teaser, Fisker Automotive, l'azienda fondata dal designer californiano Henry Fisker, ha diffuso la prima immagine del prototipo di un SUV che dovrebbe diventare il terzo modello elettrico in programma da qui al 2021. Il condizionale è d'obbligo perché gli altri due, la berlina EMotion e lo shuttle a guida autonoma Orbit, attesi per quest'anno, al momento non sono ancora stati lanciati né sono confermate date di presentazione.

Questo, in quanto SUV, ha tuttavia dalla sua un differente appeal commerciale e dunque forse anche maggiori probabilità di attirare l'attenzione di potenziali investitori. Non è impossibile, quindi, che “scavalchi” le altre due proposte diventando il primo effettivamente realizzato.

Accessibile e sostenibile

I pochi dati che accompagnano le fotografie disegnano un quadro piuttosto interessante: questo modello, ancora senza nome, avrebbe forme e dimensioni compatte e un prezzo d'attacco inferiore ai 40.000 dollari che lo metterebbe in concorrenza diretta con Tesla Model Y, atteso entro la fine del prossimo anno. Non soltanto: secondo un tweet dello stesso Fisker si tratterà del veicolo “più sostenibile al mondo” in quanto costruito con un massiccio uso di materiali riciclati.

SUV elettrico Fisker

Quasi 500 km di autonomia

I dati tecnici disponibili parlano di una batteria da circa 80 kW, trazione integrale e un'autonomia di 300 miglia, ovvero poco meno di 500 km. Si tratta di dati allineati, se non leggermente migliori, rispetto alla media dei modelli di gamma medio-alta, ma come sempre tutto andrà sottoposto alla prova dei fatti quando (e se) il modello definitivo sarà effettivamente lanciato.