Annunciato un nuovo piano industriale che prevede il lancio di varianti a zero emissioni per tutte le auto in arrivo

Un anno fa Maserati annunciava grandi obiettivi di vendita per il quinquennio 2018-2022. Secondo i piani del costruttore di Modena, il marchio avrebbe dovuto progressivamente aumentare la sua quota di mercato, raggiungendo il target di 100.000 esemplari venduti all'anno entro il 2022. Tuttavia, stando agli attuali risultati, l'obbiettivo pare essere ben lontano dall'essere raggiunto. Per questo motivo, la Casa del Tridente ha studiato una nuova strategia recentemente presentata attraverso un rinnovato piano industriale 2019-2023.

Tante le novità annunciate, e tra restyling e modelli inediti, la notizia che più di tutte fa “rizzare” le antenne è quella che riguarda la struttura delle varie gamme. Stando al nuovo piano industriale, infatti, tutte le novità firmate Maserati a partire dal 2020 saranno declinate anche in variante completamente elettrica.

Niente ibride

Si tratta di una svolta particolarmente importante per il costruttore italiano, che stando a quanto annunciato, salterà a piè pari il “passaggio intermedio” nel percorso di elettrificazione della gamma rappresentato dal lancio di varianti full hybrid o plug-in, proponendo direttamente delle versioni 100% elettriche di tutti i suoi modelli. Sui documenti del piano industriale la dicitura “BEV” non lascia spazio a fraintendimenti, dal momento che FCA associa la dicitura BEV anche alla futura Fiat 500 elettrica. Tornando a Maserati, l'annuncio della gamma elettrica rappresenta un forte cambio di rotta rispetto al precedente piano industriale, che prevedeva il lancio di soli quattro modelli elettrici, affiancati da 8 modelli Phev. Nessuna informazione, al momento, riguardo al powertrain che alimenterà le EV di Maserati.

Maserati, dal 2020 tutti i modelli saranno elettrici

Dieci novità

Si partirà il prossimo anno con i restyling dell'attuale gamma e dunque Levante, Ghibli e Quattroporte. Sempre nel corso del prossimo anno, poi, verrà svelato anche un tanto annunciato modello ad alte prestazioni che attualmente Maserati indica semplicemente con la dicitura “Sportscar”. Il 2021 sarà invece il momento del lancio della nuova GranTurismo, che nel corso dell'anno verrà affiancata anche dalla versione cabrio della “SportsCar” e da un'altra importante novità: un suv di segmento D. Tra il 2022 e il 2023, invece, verranno lanciate le nuove generazioni della GranCabrio, della Quattroporte e, infine, della Levante. Un gran numero di novità, che arriveranno quindi sul mercato anche in variante completamente elettrica.