La nuova serie del modello a idrogeno giapponese debutterà il prossimo anno

Nonostante il mercato delle auto a idrogeno stenti a decollare un po' in tutto il mondo (nel nostro Paese in particolare c'è solo un distributore attivo a Bolzano) Toyota continua a puntare su questa tipologia di alimentazione. Infatti, è proprio di queste ore l'annuncio che il prossimo anno il costruttore giapponese presenterà la seconda generazione della Mirai.

Futuro a idrogeno

Prosegue così l'impegno di Toyota sul fronte della mobilità a idrogeno. Secondo Takeshi Uchiyamada, presidente di Toyota dal 2013, le auto alimentate a idrogeno avranno il potenziale, nei prossimi anni, per rappresentare un'alternativa alle auto elettriche. In effetti, Toyota non è l'unica a lavorare su questo fronte. Anche BMW con la i Hydrogen Next ha confermato il suo impegno su questo fronte e anche Mercedes è da anni attiva nella ricerca e lo sviluppo di soluzioni alimentate a idrogeno.

2019 Toyota Mirai Test

Pareggio di costo

Ad oggi non sono disponibili dettagli sulla prossima generazione della Mirai. Probabilmente in Toyota continueranno a puntare su un design "radicale", che permetta di riconoscere il modello al primo sguardo. Ad ogni modo, in Toyota sostengono che nei prossimi 10 anni l'auto a idrogeno costerà come quella ibrida e che nel caso della Mirai il pareggio di prezzo arriverà con la terza generazione.

Fotogallery: 2019 Toyota Mirai Test