Brand inglese ricco di storia e fascino, si butta sulla mobilità a zero emissioni con un nuovo veicolo commerciale

La Casa automobilistica inglese Morris, o meglio, Morris Commercial nuova realtà che si è assicurata i diritti del brand, è pronta ad un nuovo debutto nella mobilità del futuro. Il costruttore del Worchestershire, infatti, ha mostrato le prime immagini del nuovo van elettrico che verrà presto messo in commercio. Già il nome rimanda alla tradizione. Morris, infatti, nel 1948, produsse il J-Type. Oggi, a distanza di oltre 70 anni, presenta il JE.

I legami con il passato, però, si fermano al nome. Il nuovo Morris JE, infatti, rappresenta lo stato dell'arte per quanto riguarda la mobilità elettrica. Ha un moderno powertrain alimentato da batterie agli ioni di litio (la cui invenzione è appena valsa il Premio Nobel per la chimica), costruzione leggera e un telaio modulare in fibra di carbonio che garantirà alla Casa di realizzare numerose varianti di carrozzeria con investimenti relativamente contenuti. 

Morris JE

Ora i test, poi la produzione

Il progetto del Morris JE è stato guidato da un team di ingegneri e designer con una grande esperienza nel campo dell'automotive e oggi presenta un prototipo marciante del mezzo. “Sono stati due anni di intenso lavoro di sviluppo – ha dichiarato Qu Li, CEO e fondatore di Morris Commercial – È stata un'esperienza fantastica e sono estremamente orgoglioso di quello che siamo riusciti a creare grazie agli sforzi sostenuti da noi e dai nostri fornitori”.

“Il prototipo del Morris JE è pronto ad affrontare una lunga sessione di test che prenderà il via entro la fine dell'anno. Mostreremo il van nella sua veste definitiva già in autunno. Dopo questo, potremmo considerare conclusa la prima fase del progetto e ci avvieremo a mettere il mezzo in produzione”. E sappiamo che non sarà l'unico.

Fotogallery: Ricordate Morris, il marchio della Mini? Torna con un van elettrico JE