Design stravagante, 800 km di autonomia e pannelli in grado di ricaricare fino a 12 km ogni ora. Arriva nel 2021 da 149.000 euro

Ogni giorno nascono modelli di auto elettrica che portano innovazione con diverse soluzioni per una mobilità sempre più sostenibile. Le Case automobilistiche puntano a trovare la migliore alimentazione per garantire non solo un buon prodotto ai propri clienti ma anche per rientrare nelle restringenti normative sulle emissioni di CO2. Il mercato elettrificato propone quindi al giorno d’oggi modelli 100% elettrici, ibridi nelle diverse varianti e a idrogeno.

Ora arriva l'olandese Lightyear One: un veicolo che, grazie ai 5 metri quadrati di pannelli solari posti sul tetto e sul cofano, sfrutta l’energia del Sole per aumentare l’autonomia.  

Design studiato ad hoc

Il design esterno è stato studiato per aumentare al massimo l’efficienza energetica della vettura. Per ottenere questo risultato, la One, lunga più di 5 metri, riprende la carrozzeria di una fastback a 5 porte con la coda molto allungata  e le ruote carenate. Le superfici lisce e le linee snelle di tutta la carrozzeria permettono l’installazione nella parte superiore, sotto ad un vetro molto resistente, di pannelli solari che garantiscono in base alle condizioni meteo di recuperare fino a 12 km di autonomia ogni ora grazie all’energia solare. L’interno mostra uno stile futuristico incentrato sulla tecnologia con un doppio schermo e i monitor che riproducono le immagini delle telecamere che sostituiscono gli specchietti retrovisori laterali.

Lightyear One

4 motori e 800 km di autonomia

Oltre ai pannelli solari, la One è equipaggiata con batterie, di cui non si conoscono ancora i dati ufficiali, che permettono un’autonomia massima, secondo il ciclo WLTP, di 725 chilometri. Secondo la Casa olandese il range di utilizzo varia dai 500 ai 800 chilometri in base a dove e come viene utilizzata la vettura. Ricaricabile alla presa comune e alle colonnine fino a 50 kW di potenza, la One è spinta da 4 unità elettriche indipendenti posizionate su ciascuna ruota. In questo modo, Lightyear è riuscita a diminuire il peso complessivo della vettura e migliorarne l’efficienza, avendo minor dispersione di energia dal motore alla ruota.

Lightyear One

Sul mercato nel 2021

La One ha un prezzo di partenza di 149.000 euro. Per chi vuole assicurarsi una delle prime 500 vetture, che fanno parte dell’edizione Pioneer, i clienti devono prenotarla con una prenotazione di 119.000 euro. La versione base arriverà sul mercato a metà 2021 e attualmente richiede un acconto di 19.000 euro se si desidera ricevere uno dei primi 1.000 modelli. Per chi invece non ha fretta e può aspettare anche il 2022 l’anticipo scende a 15.000 euro.

Fotogallery: Lightyear One